Videogame highlights - marzo 2017, edizione Mega Drive

4 Agosto 2017 · Archiviato in Approfondimenti, Videogaming · Commenta 
Questo articolo è parte della serie Videogame Highlights

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze C’è poco da fare: il sottoscritto non si stancherà mai di esaltare quel meraviglioso movimento culturale generalmente definito col termine “emulazione”, un mondo dove le barriere tecniche vengono costantemente abbattute e dove artefatti digitali rari - se non addirittura incompleti - vengono preservati a beneficio dei giocatori del presente e degli studiosi del futuro. L’emulazione è quella meraviglia tecnologica che permette ai più determinati tra noi di andare alla caccia del primo easter egg infilato in un gioco arcade, oppure di sperimentare nuove combo in un gioco (Street Fighter 2: World Warrior) su cui si credeva di aver visto e detto tutto quello che c’era da vedere e da dire. Poco importa che qualche parassita vorrebbe trasformare ogni bit ludico del passato in una fonte di guadagno continuo: l’emulazione pura non è un business, non lo è mai stato e mai lo sarà.

Continua

Videogame highlights - agosto 2016

30 Dicembre 2016 · Archiviato in Approfondimenti, Videogaming · Commenta 
Questo articolo è parte della serie Videogame Highlights

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Come avevo appunto già previsto, la pirateria è in ottima salute e lotta insieme a noi: Denuvo, la tecnologia anti-manomissione utilizzata in combutta con le peggiori DRM dalle peggiori corporation videoludiche, è finita in pasto ai migliori pirati del codice durante un’estate a dir poco amara per l’omonima società australiana. Prima sono arrivati i bypass a mezzo exploit di DOOM e Tomb Raider, poi la super-crew CONSPIR4CY (una collaborazione tra CPY e CODEX) ha svelato al mondo che il re è nudo e anche Denuvo ha fatto crack. La pirateria continuerà a vivere in eterno, e le DRM continueranno a non servire a un cazzo.

Continua

Videogame highlights - marzo 2016

31 Agosto 2016 · Archiviato in Approfondimenti, Videogaming · Commenta 
Questo articolo è parte della serie Videogame Highlights

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze E’ il 2016 e il sottoscritto ancora preferisce acquistare i suoi giochi per computer su supporto fisico, una tendenza che fortunatamente continua a essere alimentata da nuove uscite di titoli recenti come SUPERHOT e dalla riedizione di classici come il box celebrativo di Revolution Software. Per come la vedo io i servizi di distribuzione digitale (GOG.com escluso) sono il male assoluto, una tana di recensioni fasulle e bit ammassati per fare numero senza alcuna “proprietà” garantita all’acquirente. Ovviamente lo capisco, i pezzi grossi del business videoludico vorrebbero vendere solo file digitali perché ci guadagnano di più. Si fottano tutti comunque.

Continua

Videogame highlights - novembre 2014

17 Dicembre 2014 · Archiviato in Approfondimenti, Videogaming · Commenta 
Questo articolo è parte della serie Videogame Highlights

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Questo nuovo mondo videoludico legato mani e piedi ai server di Internet mi fa orrore, e il numero di giocatori che si rende conto (DEVE rendersi conto) di quanto sbagliata sia l’impostazione on-line only cresce con l’aumentare degli incidenti derivanti dalla inaffidabilità intrinseca della Rete: gli effetti della preannunciata chiusura di Games For Windows Live si fanno sentire su giochi vecchi di anni, gli aggiornamenti automatici di Steam eliminano contenuti dai giochi per cui gli utenti hanno già pagato e i progetti finanziati in crowdfunding non mantengono la promessa di includere una modalità off-line funzionante. Una esenzione al DMCA per eliminare legalmente le DRM di rete è una buona cosa ma non è ancora abbastanza, per evitare questo scempio.

Continua