Tron Legacy messo a nudo

26 Luglio 2009 · Archiviato in Babel fish, Cinema · Commenta 

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Come già aveva fatto l’anno scorso, Disney ha scelto il Comic-Con International di San Diego per presentare il suo nuovo progetto sci-fi. Il seguito di Tron, il classico cinematografico del 1982 che trattava di videogame, realtà virtuale e grafica 3D in un epoca in cui nessuna di queste tre cose era alla portata delle masse, ha ora un titolo e una sinossi ufficiali mentre la major ha distribuito (e questa volta senza stupide censure) il primissimo trailer della pellicola assieme a qualche concept art e al teaser poster.

Continua

Dario Argento si da ai videogame?

26 Settembre 2008 · Archiviato in Notizie, Videogaming · Commenta 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal Web No, non ancora, ma una piccola collaborazione con la multinazionale dei videogame Electronic Arts mette in mostra il vivo interesse dell’autore per il divertimento interattivo e il suo linguaggio espressivo. Dario Argento, uno dei veri maestri del cinema italiano e internazionale presterà la sua voce a un personaggio dell’edizione localizzata di Dead Space, il survival horror con cui EA si appresta a lanciare il guanto di sfida a Capcom e a Resident Evil entro il prossimo ottobre.

Continua

Tron 2 ed Evil Dead 4, il ritorno dei classici

29 Luglio 2008 · Archiviato in Babel fish, Cinema · 7 Commenti 

UPDATE: Come ampiamente previsto, la scure censoria di Disney si è abbattuta sul bootleg presente su YouTube. Non che importi granché: ho aggiornato il post con lo stesso filmato hostato su un portale russo, e rimane sempre al suo posto il file .flv presente sul server di Sir Arthur’s Den.


Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto

Il ComiCon International 2008, evento tutto fumetti, animazione e videogame tenutosi durante l’ultimo week-end in quel di San Diego, ha riservato un paio di sorprese da autentico capogiro per i duri e puri del cinema popolare di qualità, un tipo di intrattenimento che prevede accanto al pop-corn anche registi, attori e idee al di sopra della sbobba mediamente propinata dalle major che poi si lamentano di essere (giustamente) sull’orlo del fallimento.

Continua