Sality, il virus che si trasformò in malware definitivo

29 Maggio 2010 · Archiviato in Notizie, Sicurezza · Commenta 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebLe minacce informatiche sono in continua evoluzione, e c’è chi pretenderebbe persino che facessero il salto dalla macchina all’uomo infettando microchip RFID installati sottopelle. Ma anche se rimangono una “semplice” questione dell’IT, certi codici malevoli rappresentano un problema difficile da affrontare per via della loro intrinseca complessità e di un design intelligente capace di tenere costantemente sotto pressione le società di sicurezza. Una minaccia “intelligente” degna di nota è per esempio Sality, il file virus di nuova generazione che secondo Symantec si è praticamente trasformato in un malware “tutto compreso” inglobando anche funzionalità da botnet.

Continua

File virus, l’epidemia continua

24 Febbraio 2009 · Archiviato in Notizie, Sicurezza · Commenta 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal Web Come già sottolineato in precedenza, i virus tradizionali, quelli che oggi vengono comunemente definiti “file virus” e prendono di mira i programmi eseguibili parassitandoli e usandoli come mezzo per la propria diffusione, per quanto ridotti a una componente marginale dell’affollato zoo di bestiole che compone il malware moderno non sono affatto spariti. Riprova ne sia il fatto che, dopo il caso Sality, nuove famiglie di virus parassiti hanno nei giorni scorsi catturato l’attenzione di specialisti e società di sicurezza.

Continua

Virus Sality, l’evoluzione della specie

9 Febbraio 2009 · Archiviato in Notizie, Sicurezza · 8 Commenti 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebI numeri lo dimostrano chiaramente, oggigiorno le principali minacce alla sicurezza informatica sono quelle provenienti da worm, trojan, backdoor, categorie di codici malevoli che nulla hanno a che fare con i “virus” storici. Ma quei parassiti digitali che passavano di file in file (e di floppy in floppy), alla caccia di nuovi habitat e nuove vittime da infettare sopravvivono anche oggi che il malware è un business e le botnet da worm contano una quantità paurosa di PC zombi da usare contro istituzioni, aziende o le infrastrutture telematiche di intere nazioni.

Continua