Musopen salverà Chopin dai vincoli del copyright

21 Ottobre 2013 · Archiviato in Musica, Notizie · Commenta 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebObiettivo raggiunto (e superato) per la campagna di crowdfunding Set Chopin Free, nuova iniziativa dell’organizzazione non-profit Musopen volta alla preservazione della musica di Frédéric Chopin con registrazioni di alta qualità e accessibili al pubblico senza alcun vincolo di copyright: i fondi raccolti sulla piattaforma Kickstarter hanno raggiunto la cifra finale di $92.452, vale a dire il 123% dei 75.000 dollari richiesti dal fondatore Aaron Dunn e dagli altri volontari del progetto Musopen.

Continua

Musopen, nuovo progetto per liberare Chopin dal copyright

12 Settembre 2013 · Archiviato in Musica, Notizie · Commenta 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal Web In questi giorni mi ha scritto Ben G., un volontario del progetto Musopen.org, per ricordarmi la loro nuova iniziativa: dopo aver liberato dal copyright le grandi sinfonie classiche, questa volta l’organizzazione non-profit rivolge le proprie attenzioni all’opera omnia di Frédéric Chopin. L’obiettivo è sempre lo stesso - registrare versioni di alta qualità delle opere del grande compositore polacco per l’ascolto di tutti - così come lo strumento scelto per conseguirlo, vale a dire una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Kickstarter.

Continua

Musopen libererà la musica classica dal copyright

16 Settembre 2010 · Archiviato in Musica, Notizie · 3 Commenti 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal Web L’ambizioso obiettivo che il founder di Musopen si era prefissato è stato raggiunto e ampiamente superato: Aaron Dunn è riuscito a raccogliere oltre 68.000 dollari per il suo progetto di liberazione delle grandi sinfonie, un progetto che necessitava di 11.000 dollari per essere finanziato completamente e la cui popolarità è schizzata alle stelle nel corso delle ultime due settimane portando allo straordinario risultato di cui sopra. Dunn ringrazia i tanti che hanno supportato la sua idea e promette ulteriori iniziative aventi il medesimo scopo: restituire al pubblico dominio la musica classica.

Continua