Il cloud computing nella società della sorveglianza

10 Novembre 2013 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · Commenta 

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Il cloud computing è un inferno digitale che brucia dati, sicurezza, affidabilità e privacy di utenti e aziende, un cancro tecnologico che nel breve volgere di un’estate ha dato nuova prova del fatto che il peggio, per i folli disposti a legarsi mani e piedi al sistema di potere feudale dei nuovi Signori digitali, deve ancora venire. E’ importante dunque tenere traccia costante degli incidenti, delle promesse non mantenute, delle innumerevoli violazioni della privacy e delle pure e semplici bugie che le corporation senza scrupoli provano costantemente a spacciare per il futuro di qualsiasi cosa. Il futuro, on-line, ha la data di scadenza e funziona a intermittenza.

Continua

Le tante bugie del cloud computing

10 Luglio 2013 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · Commenta 

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze A più di quattro anni di distanza dal post con cui questo blog provava a evidenziare il lato oscuro di quella cosa vacua e senza senso nascosta dietro la dicitura di “cloud computing”, credo sia ora venuto il momento di ritornare sulla questione con un elenco ragionato degli orrori più recenti e significativi caduti giù dal cielo dei server telematici. I servizi di classe “mainframe 3.0″ promettono tanto, mantengono pochissimo e non danno alcuna garanzia su nulla. O per dirla con il co-fondatore di Apple Steve Wozniak, vendere i propri diritti di possesso su software, dati e prodotti è la prima pietra della strada che porta all’inferno digitale.

Continua

CCleaner supera i 320 milioni di download

1 Settembre 2009 · Archiviato in Notizie, Software · Commenta 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebCCleaner, uno di quei piccoli, preziosi tool indispensabili per tenere in buona salute il PC e salvaguardare la propria privacy al semplice costo di un click, è stato scaricato più di 320 milioni di volte. Lo sostiene lo sviluppatore Piriform sulla homepage del programma, che assieme all’annuncio ha rilasciato la nuova versione di CCleaner implementando (tra le altre cose) un migliore supporto a Windows 7 e un riordino dell’interfaccia utente.

Continua

Perché The Fool blocca Google Safe-Browsing

29 Agosto 2009 · Archiviato in Networking, Notizie · Commenta 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal Web The Fool è una start-up italiana fondata da Matteo Flora, consulente di sicurezza noto per aver aiutato la Mediaset di Silvio Berlusconi a mettere insieme i dati necessari a intentare una causa da 500 milioni di euro nei confronti di Google e YouTube nel luglio del 2008. Sul blog di FoolDNS, il principale prodotto offerto da The Fool, la società ha recentemente spiegato i motivi per cui Google Safe-Browsing faccia parte della blacklist del servizio e venga dunque bloccato per gli utenti e le aziende che ne facciano uso.

Continua

Regola numero uno: mai fidarsi del cloud computing

18 Febbraio 2009 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · 3 Commenti 

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Era il 27 agosto del 2007 (il giorno del mio compleanno) allorché il columnist John C. Dvorak metteva in guardia dai rischi del “cloud computing”, il “software come servizio”, il “Web 3.0″ e le tante sigle che si susseguono in questi anni per tentare di catturare l’attenzione del pubblico e spacciare per nuova quella che è la più arcaica architettura di computing mai esistita.

Continua

RIAA inizia male il nuovo anno

5 Gennaio 2009 · Archiviato in Approfondimenti, Diritti Civili & Digitali · 1 Commento 
Questo articolo è parte della serie L'industria contro il P2P

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Il periodo di festa a cavallo tra la fine del 2008 e l’inizio del 2009 non è stato particolarmente felice per RIAA e le major discografiche: l’organizzazione più odiata d’America (almeno per quanto riguarda Internet) si prepara (apparentemente) a cambiare strategia legale contro il file sharing coinvolgendo direttamente i provider, ma nel frattempo uno di questi ISP solleva una questione economica che non fa presagire un avvio facile per la bizzarra joint venture tra proprietari dei diritti d’autore e fornitori di connettività.

Continua

Il Partito Pirata ai magistrati: sul blocco di The Pirate Bay vogliamo la verità

23 Ottobre 2008 · Archiviato in Diritti Civili & Digitali, Notizie · 1 Commento 
Questo articolo è parte della serie L'industria contro il P2P

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebIl Partito Pirata italiano, associazione senza scopo di lucro nata sulla scia della più ampia iniziativa europea di riforma della proprietà intellettuale, vuole vedere chiaro nelle modalità delle indagini condotte in occasione del blocco di The Pirate Bay, fugando i tanti dubbi ancora perduranti sulla condotta degli agenti della polizia fiscale in merito alla redirezione della connessione verso un indirizzo Internet appartenente alle etichette discografiche.

Continua

Il ministro-downloader sconfessa la commissione anti-pirateria

19 Ottobre 2008 · Archiviato in Diritti Civili & Digitali, Notizie · 7 Commenti 
Questo articolo è parte della serie L'industria contro il P2P

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal Web Roberto Maroni di professione fa il Ministro dell’Interno del governo italiano, ma nel tempo libero si diverte ad ascoltare musica e, soprattutto, a scaricarla dal P2P. Non ne ha mai fatto mistero, e lo ha confermato ancora nei giorni scorsi durante un incontro con la stampa a Varese, incontro che ha preceduto la sua partecipazione a Il Festival del Racconto. Incidentalmente ma non troppo, le dichiarazioni del Ministro arrivano dopo l’istituzione dell’oramai ben noto comitato contro la pirateria digitale presso la Presidenza del Consiglio, che vorrebbe combattere proprio quel file sharing di cui Maroni prende periodicamente le difese.

Continua

Google Chrome scatena la Terza Grande Guerra dei Browser

7 Settembre 2008 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · Commenta 
Questo articolo è parte della serie Browser war

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Con l’effetto proprio di un fulmine a ciel sereno, all’inizio di questa settimana Mountain View ha distribuito la versione beta del suo browser, Google Chrome, entrando a pieno titolo nel mercato iper-competitivo delle interfacce software verso le possibilità insite nell’economia di rete e nella società dell’informazione. Tutti ne parlano, tutti esprimono la loro, ma nessuno ha ancora avuto il coraggio di definire l’evento con il nome che gli compete: Chrome, c’è poco da fare, segna l’inizio di una nuova guerra dei browser in un’epoca in cui questi ultimi rappresentano l’ossatura principale del business e dell’accesso al patrimonio digitale dell’umanità interconnessa.

Continua

Link & Segnalazioni # 3: intercettazioni, webcam aliene, killer-console ed energia solare

30 Agosto 2008 · Archiviato in Babel fish, Link & Segnalazioni · Commenta 

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Il tema ricorrente di questa nuova tornata di segnalazioni sparse è la menzogna. La menzogna dei politicanti, che negli Stati Uniti hanno trasformato in carta straccia i diritti dei cittadini e poi hanno previsto salvacondotti legali per le società di telecomunicazioni coinvolte, la menzogna delle società produttrici di tabacco abituate a uccidere con le radiazioni i propri clienti e la menzogna delle major che continuano a parlare di “furto” ogni qual volta una copia digitale di un brano musicale viene scambiata sul P2P.

Continua