Gaming su PC: una piattaforma per domarle tutte

10 Agosto 2010 · Archiviato in Notizie, Videogaming · Commenta 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal Web E’ una delle questioni più dibattute nel mondo PC assieme al peso reale dei download digitali: quanto vale il mercato dei videogiochi per computer, quali risultati economici ottiene l’hardware videoludico per PC in confronto a quello - teoricamente molto più in salute - delle principali console domestiche? Risponde la PC Gaming Alliance (PCGA), l’organizzazione non-profit di publisher e produttori “votata alla guida della crescita del gaming su PC in tutto il mondo” che snocciola cifre pesanti e decreta: il computer è la piattaforma videoludica più estesa, diffusa ed economicamente importante in assoluto.

Continua

Il gaming su PC? E’ in condizioni migliori di quanto crediate

15 Maggio 2010 · Archiviato in Approfondimenti, Videogaming · Commenta 

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Il mercato dei videogame su PC sta morendo, sostiene un certo pensiero comune propagandato dai publisher e cavalcato dagli utenti meno accorti ai fatti. In realtà i numeri parlano di una visione diametralmente opposta a quella del declino perenne del personal computer come piattaforma videoludica degna di essere definita tale, una piattaforma in evoluzione che continua a crescere in quanto a fatturato e che rappresenta una parte non secondaria del valore complessivo del mercato dell’intrattenimento - stimato in 57 miliardi di dollari nel 2009 secondo la società di ricerca DFC Intelligence.

Continua

CPS Changer, la prima e ultima console Capcom

20 Febbraio 2009 · Archiviato in Emulazione & Retrogaming, Notizie · 4 Commenti 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebCapcom fa videogame da sempre, e non c’è dubbio che in questo sia particolarmente brava. Ma c’è stato un tempo, intorno alla metà degli anni Novanta, in cui la pluri-premiata produttrice nipponica ha provato a entrare anche nel mercato dell’hardware, durante la quarta generazione di console quando il Mega Drive di Sega e il Super Nintendo si spartivano il mercato domestico mentre gli altri rimanevano sostanzialmente a guardare.

Continua