Il cloud computing non è fatto per durare

20 Marzo 2014 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · 7 Commenti 

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Le aziende coinvolte in quella vera e propria truffa organizzata che si chiama cloud computing propagandano da sempre l’idea che i dati, le “app” e i servizi totalmente dipendenti da una connessione a Internet siano destinati a durare indefinitamente. E’ la prima bugia e il peccato originale del cloud computing, una cosa che semplicemente non è vera e che si scontra ogni mese, ogni settimana e ogni giorno con una realtà che va nella direzione opposta: i server “cloud” muoiono continuamente come mosche portandosi dietro dati, app e servizi degli ingenui utenti che ne facevano uso.

Continua

Ehi Blizzard, Diablo III su PC fa ancora cagare!

17 Luglio 2013 · Archiviato in Approfondimenti, Videogaming · 2 Commenti 

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Ciao Blizzard, ti ricordi di me? Sono uno di quelli che un anno fa hanno acquistato una copia originale di Diablo III, per di più spendendo una quantità oscena di denaro (per i miei standard e le mie limitate possibilità) sulla Collector’s Edition del gioco. Dopo tutto questo tempo e dopo il suo recente primo anniversario, ti scrivo per manifestare tutto il mio disappunto per il fatto che Diablo III, per quanto mi riguarda, continua a fare profondamente schifo.

Continua

Aggiornamento alla guida per l’Edizione Introduttiva di Diablo III

14 Settembre 2012 · Archiviato in Babel fish, Videogaming · Commenta 

Le porte dell’Inferno sono state spalancate, e l’Edizione Introduttiva di Diablo III è finalmente aperta a tutti. La guida precedentemente pubblicata è stata aggiornata di concerto, quanto scritto resta ancora valido a parte per un livello di difficoltà che nelle prime fasi del gioco completo mi è sembrato più alto di quello della demo. Forse è perché ho ricominciato da capo dopo aver installato la Collector’s Edition? A ogni modo, Diablo III continua a essere aggiornato ma il numero di giocatori rimane stabilmente basso. E chi ha sviluppato questo “servizio di gioco on-line” è un completo idiota.

Read this post in English

La vostra amichevole (e franca) guida all’Edizione Introduttiva di Diablo III

21 Luglio 2012 · Archiviato in Guide & Recensioni, Videogaming · Commenta 

UPDATE (14/09/2012): La guida è stata aggiornata dopo la decisione di Blizzard di aprire l’accesso all’Edizione Introduttiva di Diablo III a tutti. Inoltre, ho verificato senza ombra di dubbio che i rallentamenti estremi e casuali di cui parlo nel post vanno imputati alla configurazione software usata per testare il gioco e non al gioco stesso (o al mio hardware, per fortuna).


Guide & Recensioni - Guide accessibili e complete all'utilizzo del software, recensioni attente ai dettagli che contano. All'insegna del motto: Niente Panico! Si, lo so, sono in ritardo come al solito: Diablo III è uscito due mesi fa, e del fallimento quasi totale del periodo di lancio ne ho già parlato a sufficienza. Dunque perché dedicare un post alla versione demo del gioco quando oramai quasi tutti hanno già letto, visto e fatto tutto quello che c’era da leggere, vedere e fare nelle lande maledette di Sanctuary? Per due ragioni, la prima delle quali è che dopo aver giocato estesamente alla Starter Edition ho un peso sullo stomaco che ho bisogno di togliermi.

Continua

Anche i morti viventi odiano Berlusconi

12 Novembre 2009 · Archiviato in Babel fish, Politica & Società · Commenta 

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Silvio Berlusconi è un pò come un palo di ferro che ti hanno ficcato dritto su per il culo (giusto per essere eleganti), dovunque tu vada te lo ritrovi lì a perenne memento delle brutture di un paese (l’Italia) che si fa una gran fatica a definire civile. Non c’è scampo nemmeno nella città immaginaria di Malton, scenario primario dell’MMORPG a tema zombesco Urban Dead. Zroll, lo zombi con cui da qualche mese barcollo per le strade della città in rovina cibandomi degli occasionali esseri umani che incontro, ha scoperto questa bizzarra onnipresenza di Berlusconi qualche giorno fa mentre vagava senza meta nel sobborgo di Randallbank.

Continua