Videogame highlights – speciale giugno-dicembre 2011 (parte 1)

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze E dopo tanta attesa e trepidazione (soprattutto da parte del sottoscritto), anche i videogame highlights tornano a fare capolino su queste pagine con un maxi-update che copre gli ultimi 7 mesi del 2011. Nello sfoltire l’enorme mole di link e giochi collezionati nel succitato periodo ho cercato come sempre di seguire in parte i miei gusti personali e in parte le sirene strombazzanti dell’industria, che hanno comunque avuto modo di assordare il mondo con eventi come l’E3 e relative press conference di Microsoft, Sony e Nintendo, il Tokyo Game Show e la presentazione della console PlayStation Vita. Il materiale da smaltire è parecchio, quindi chiudo l’introduzione e passo tosto a trattare i singoli giochi.

» Read more

Videogame highlights – maggio 2011

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Con questa nuova puntata di maggio, i videogame highlights di Sir Arthur’s Den dovrebbero finalmente tornare alla loro tradizionale serializzazione mensile. E anche se in realtà si tratta solo di un caso, la selezione che la mia mente contorta ha prodotto per i giochi del mese appena trascorso soddisfa in maniera particolare il mio animo di giocatore PCista hardcore: tutto considerato il PC come piattaforma videoludica se la passa sempre MOLTO MEGLIO di quanto i tromboni dell’industria e i “giornalisti” del settore sostengano, il problema delle DRM si può risolvere con un pò di buona volontà e i classici non passano mai di moda. Anzi.

» Read more

Videogame highlights – luglio 2010, Underdog Edition

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Dopo l’abbuffata di giochi prevalentemente “tripla-A” del mese scorso, questo nuovo appuntamento con gli highlight videoludici si concentra in larga misura su titoli minori, giochi originali e comunque sin qui privi di grande battage promozionale. In fin dei conti il divertimento interattivo non è mai stato legato in maniera diretta ai soldi spesi da sviluppatori e publisher per il suo confezionamento in prodotti fatti e finiti. Anzi: più il business videoludico si fa “industria”, meno un giocatore eclettico e di vecchia data come il sottoscritto tende a dedicare attenzione solo ai titoloni sotto i riflettori. Di quelli parlano già tutti quindi inutile ripetere l’ovvio.

» Read more