Cloud significa insicurezza always-on

10 Novembre 2015 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · Commenta 

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze I servizi di cloud computing pubblico sono fra i prodotti tecnologici più inaffidabili in circolazione, e questo è un fatto che le corporation di rete non si stancano mai di confermare. In effetti, le sole vere garanzie che le suddette corporation sono in grado di rispettare nel concreto riguardano i rischi di sicurezza alle istanze di computing virtuali, la compromissione dei dati sensibili e personali degli utenti, l’accesso non autorizzato alle password, l’indisponibilità dei servizi di comunicazione vitali per le autorità di un intero paese. L’insicurezza è l’unica cosa “always-on”, nel meraviglioso mondo del cloud, e le promesse di risorse “infinite” sono bugie talmente oscene che farebbero orrore a Pinocchio.

Continua

Mozilla ha già perso la nuova guerra dei browser

1 Ottobre 2015 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · 2 Commenti 
Questo articolo è parte della serie Browser war

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Sono passati quattro mesi, magari è il caso di tornare ad aggiornare il blog. E magari è il caso anche di riprendere qualche serie trascurata da troppo tempo come quella sul mercato dei browser Web per computer. L’ultimo post sul tema risale al 2009, e in sei anni la situazione è cambiata in maniera tanto radicale da sembrare di appartenere a un’altra epoca. E in effetti adesso siamo in un’epoca completamente diversa, con scenari inediti e una constatazione di fatto che val la pena sottolineare più di tutte le altre: Firefox è un browser destinato inevitabilmente all’oblio, e la colpa è tutta di Mozilla.

Continua

Cloud computing, inaffidabilità garantita

25 Aprile 2015 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · Commenta 

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Fra le tante bugie propinate a utenti e aziende dai provider del cloud computing, quella dell’affidabilità e della disponibilità full-time è sempre la prima a essere smentita dai fatti. Le piattaforme cloud finiscono off-line con una certa regolarità, e poco importa che l’infrastruttura sia necessaria per la gestione di applicazioni e dati in tempo reale o che il provider coinvolto sia un colosso dell’hi-tech. Prima o poi tutti i server remoti evaporano in una nuvola di rammarico, e all’utente non resta che godersi la frustrazione derivata dall’aver affidato il proprio business o la propria vita digitale a chi vuole solo trasformarli in guadagni.

Continua

Come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare Inoreader

16 Gennaio 2015 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · 4 Commenti 

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Si, è il 2015 e io sto ancora qui a parlare di lettori di feed, del servizio ideale per sostituire il mai troppo compianto Google Reader e della inaffidabilità delle grandi corporation quando si tratta di affidargli una cosa così importante, così intima come la tua personale fetta di Web che consulti tutti i giorni, molte volte al giorno, un articolo alla volta. Questo è un post di aggiornamento in merito alla mia personale “quest” alla caccia del feed reader perfetto, una ricerca che in realtà è già finita da mesi con l’adozione in pianta stabile di Inoreader.

Continua

Censurare la “pirateria” del P2P è inutile. E di gran moda

10 Maggio 2014 · Archiviato in Approfondimenti, Diritti Civili & Digitali · Commenta 
Questo articolo è parte della serie L'industria contro il P2P

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze L’industria è in guerra contro la “pirateria”, la diffusione e la condivisione on-line non autorizzate dei contenuti digitali, una guerra combattuta usando ogni mezzo possibile e abusando senza freno di propaganda, censura e lobbismo politico. Ma si tratta di una guerra che non serve a niente, e quando le major riescono a inibire l’accesso a siti “pirata” particolarmente popolari come The Pirate Bay il risultato netto è che non cambia assolutamente nulla.

Continua

Il cloud computing non è fatto per durare

20 Marzo 2014 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · 7 Commenti 

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Le aziende coinvolte in quella vera e propria truffa organizzata che si chiama cloud computing propagandano da sempre l’idea che i dati, le “app” e i servizi totalmente dipendenti da una connessione a Internet siano destinati a durare indefinitamente. E’ la prima bugia e il peccato originale del cloud computing, una cosa che semplicemente non è vera e che si scontra ogni mese, ogni settimana e ogni giorno con una realtà che va nella direzione opposta: i server “cloud” muoiono continuamente come mosche portandosi dietro dati, app e servizi degli ingenui utenti che ne facevano uso.

Continua

Istantanee dalla guerra contro il peer-to-peer

5 Febbraio 2014 · Archiviato in Approfondimenti, Diritti Civili & Digitali · Commenta 
Questo articolo è parte della serie L'industria contro il P2P

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze L’inasprimento del contrasto ai download “illegali” su reti di file sharing di cui si parlava la volta scorsa accelera fino ad assumere un ritmo parossistico, e i nuovi padroni del vapore digitale non si fermano davanti a niente pur di dimostrare che il copyright on-line vale più di tutto - anche più dell’accesso libero a Internet. Lo strumento più usato dall’industria contro il P2P non autorizzato continua a essere la censura, e quando questa non bastasse il collettivo di MAFIAA (MPAA+RIAA) e organizzazioni similari passano prontamente alle minacce e all’abuso di potere.

Continua

Il cloud computing nella società della sorveglianza

10 Novembre 2013 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · Commenta 

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Il cloud computing è un inferno digitale che brucia dati, sicurezza, affidabilità e privacy di utenti e aziende, un cancro tecnologico che nel breve volgere di un’estate ha dato nuova prova del fatto che il peggio, per i folli disposti a legarsi mani e piedi al sistema di potere feudale dei nuovi Signori digitali, deve ancora venire. E’ importante dunque tenere traccia costante degli incidenti, delle promesse non mantenute, delle innumerevoli violazioni della privacy e delle pure e semplici bugie che le corporation senza scrupoli provano costantemente a spacciare per il futuro di qualsiasi cosa. Il futuro, on-line, ha la data di scadenza e funziona a intermittenza.

Continua

La guerra sporca contro il file sharing

3 Ottobre 2013 · Archiviato in Approfondimenti, Diritti Civili & Digitali · Commenta 
Questo articolo è parte della serie L'industria contro il P2P

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Sono passati più di quattro anni dall’ultima volta in cui Sir Arthur’s Den si è occupato di guerra alla “pirateria” digitale sulle reti di P2P, e in questi pochi anni lo scontro fra l’industria dei contenuti, gli utenti e i promotori della condivisione gratuita dei suddetti contenuti non ha fatto che peggiorare. La lobby congiunta di MAFIAA (fusione ideale e spaventosa di RIAA ed MPAA) ha fatto del suo peggio chiedendo risarcimenti economici mostruosi, sbattendo in galera i releaser e provando ad affermare l’idea che il “crimine” contro il copyright non paga più.

Continua

La triste esperienza della chiusura di Google Reader

29 Luglio 2013 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · 6 Commenti 

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Le false promesse del cloud computing hanno ucciso Google Reader e anche il sottoscritto ha dovuto, come già molti milioni di utenti, mettersi alla ricerca di una valida alternativa all’ex-lettore di feed più popolare al mondo. La verità è che trovare tale alternativa non è facile, e per quanto mi riguarda la ricerca continua ancora adesso a quasi un mese dallo stop ufficiale del servizio di Reader. Questo ennesimo tradimento da parte di Google brucia ancora, ma il mercato dei lettori RSS/Atom è fortunatamente più vivo che mai così come la speranza di abbandonare persino il ricordo dell’unico prodotto di Google - ricerca web a parte - di cui mi sia mai importato qualcosa.

Continua

Blocchettoni viola invadono il mondo di Google Maps

10 Febbraio 2012 · Archiviato in Babel fish, Networking · 2 Commenti 

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Immagino che trovare un difetto visivo in un servizio estremamente popolare come Google Maps non capiti molto spesso, ma identificare qualcosa di bizzarro in uno scenario fotografico a pochi metri di distanza da dove abiti dev’essere ancora più raro. Eppure è esattamente quello che mi è capitato un pò di mesi fa, e il problema persiste ancora oggi: la visualizzazione di una strada qui vicino è semplicemente bacata, con un grosso blocco viola che occlude la vista a uno dei lati della carreggiata - per tutto il percorso della strada.

Continua

Maggio 2010, un mese di retro-anniversari

31 Maggio 2010 · Archiviato in Notizie, Retrocomputing · Commenta 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebCerte tecnologie sono durissime a morire, ma quando finalmente entrano a far parte della storia le si può celebrare a tempo debito. Caso vuole che il ventiduesimo giorno di maggio 2010 sia caduto l’anniversario di due prodotti tecnologici fondamentali, considerati pietre miliari nei rispettivi settori tanto da far esistere un “prima” e un “dopo” la loro comparsa sul mercato. E in entrambe i casi si tratta di prodotti che non hanno bisogno di presentazioni, trattandosi nientemeno che del primo “personaggio” della storia dei videogiochi e della prima versione di Windows ad avere successo presso il vasto pubblico di utenti di PC “IBM e compatibili”.

Continua

Perché The Fool blocca Google Safe-Browsing

29 Agosto 2009 · Archiviato in Networking, Notizie · Commenta 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal Web The Fool è una start-up italiana fondata da Matteo Flora, consulente di sicurezza noto per aver aiutato la Mediaset di Silvio Berlusconi a mettere insieme i dati necessari a intentare una causa da 500 milioni di euro nei confronti di Google e YouTube nel luglio del 2008. Sul blog di FoolDNS, il principale prodotto offerto da The Fool, la società ha recentemente spiegato i motivi per cui Google Safe-Browsing faccia parte della blacklist del servizio e venga dunque bloccato per gli utenti e le aziende che ne facciano uso.

Continua

Browser war: Firefox vince, IE perde, Chrome ha finalmente un piano

29 Marzo 2009 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · Commenta 
Questo articolo è parte della serie Browser war

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Il fulmine a ciel sereno del lancio di Chrome non avrà forse fatto guadagnare una cifra enorme di market share al nuovo venuto, ma gli spasimi e l’indubbia accelerazione evolutiva scatenati dalla distribuzione del browser made-in-Google si riverberano con forza crescente sulla nuova guerra per il controllo della porta di accesso al network telematico globale. Per ora i numeri danno ancora ragione a Mozilla e al suo panda rosso, ma in futuro le cose si faranno più complicate allorché Google avrà giocato una delle sue carte migliori per trasformare Chrome da eccentricità per pochi a forza di conquista del settore mainstream.

Continua

Regola numero uno: mai fidarsi del cloud computing

18 Febbraio 2009 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · 3 Commenti 

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Era il 27 agosto del 2007 (il giorno del mio compleanno) allorché il columnist John C. Dvorak metteva in guardia dai rischi del “cloud computing”, il “software come servizio”, il “Web 3.0″ e le tante sigle che si susseguono in questi anni per tentare di catturare l’attenzione del pubblico e spacciare per nuova quella che è la più arcaica architettura di computing mai esistita.

Continua

Link & Segnalazioni # 6: zombi, 486 astronomici, dark age digitali, fiaschi in 3D & Windows

10 Dicembre 2008 · Archiviato in Babel fish, Link & Segnalazioni · 5 Commenti 

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Questa nuova tornata di segnalazioni sparse fa dell’eterogeneità il suo tratto distintivo. Voglio dire, qui si cerca di tenere assieme uno zombiecon con il telescopio spaziale Hubble, i fiaschi di Google con i possibili fiaschi futuri di Microsoft, le solite fregnacce sul P2P e persino l’ostracismo di Western Digital nei confronti della tecnologia SSD! Ho bisogno di una giornata di 36 ore, decisamente :-D

Continua

Browser war, Firefox al 20%. Google Chrome che?

14 Novembre 2008 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · 7 Commenti 
Questo articolo è parte della serie Browser war

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Dopo oltre due mesi dal lancio di Chrome, il browser made-by-Google che avrebbe dovuto rivoluzionare l’intero settore e la stessa percezione di Internet da parte degli utenti, lo scenario che si presenta oggi è parecchio diverso da quello che gli eventi lasciavano presagire allora. Non solo Chrome non è riuscito a conquistare una fetta significativa di netizen, ma persino la sua indubbia leadership nelle prestazioni verrà presto rimessa in discussione dalle nuove release dei competitor.

Continua

Link & Segnalazioni # 4: space worm, ISP dal braccino corto, Google e antica Persia

19 Settembre 2008 · Archiviato in Babel fish, Link & Segnalazioni · Commenta 

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Se c’è una cosa che appare chiara a chiunque abbia solo bagnato i piedi nel mare magnum di Internet, è che nella cosiddetta società dell’informazione quello che non manca mai sono gli spunti di discussione, le fonti di (appunto) informazione e i fatti degni di menzione. Le potenziali segnalazioni, insomma, abbondano, e la difficoltà non è tanto scovarle quanto fare una cernita per mettere assieme le più interessanti.

Continua

Google Chrome scatena la Terza Grande Guerra dei Browser

7 Settembre 2008 · Archiviato in Approfondimenti, Networking · Commenta 
Questo articolo è parte della serie Browser war

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Con l’effetto proprio di un fulmine a ciel sereno, all’inizio di questa settimana Mountain View ha distribuito la versione beta del suo browser, Google Chrome, entrando a pieno titolo nel mercato iper-competitivo delle interfacce software verso le possibilità insite nell’economia di rete e nella società dell’informazione. Tutti ne parlano, tutti esprimono la loro, ma nessuno ha ancora avuto il coraggio di definire l’evento con il nome che gli compete: Chrome, c’è poco da fare, segna l’inizio di una nuova guerra dei browser in un’epoca in cui questi ultimi rappresentano l’ossatura principale del business e dell’accesso al patrimonio digitale dell’umanità interconnessa.

Continua

La magistratura italiana vuole cancellare The Pirate Bay dalla Rete

13 Agosto 2008 · Archiviato in Diritti Civili & Digitali, Notizie · 8 Commenti 
Questo articolo è parte della serie L'industria contro il P2P

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebDecisamente, ho peccato di ottimismo. Il caso del blocco di The Pirate Bay, che un pubblico ministero di Bergamo ha ordinato di rendere inaccessibile alla Internet italiana non solo non si è risolto, ma acquista sempre più i contorni di un colpo senza precedenti al P2P nostrano, in cui la legge viene adottata come un maglio per buttare giù, anche a costo di rendersi colpevoli di un’iniziativa illegale, quella che è unanimemente considerata come la principale fonte di ricerca per i contenuti disponibili su rete BitTorrent.

Continua

Pagina successiva »