Videogame highlights - aprile 2014

18 Settembre 2014 · Archiviato in Approfondimenti, Videogaming · Commenta 
Questo articolo è parte della serie Videogame Highlights

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Ogni periodo di transizione porta con se rischi e opportunità, e il mondo in costante evoluzione dei videogiuochi è particolarmente prono a questa natura duale: le piattaforme sin qui aperte e libere dal controllo remoto, come Windows (pre-8), corrono il rischio di trasformarsi in ecosistemi chiusi, anche se l’evoluzione tecnologica non si ferma nemmeno per un secondo; i servizi on-line storici chiudono i battenti dimostrando in maniera plateale i rischi della dipendenza da una connessione a Internet, ma l’ottimizzazione del software trae nuova velocità dalle vecchie ossa delle schede grafiche old-gen. L’eterna promessa della realtà virtuale attira investimenti milionari, mentre il PC come piattaforma videoludica è morto come sempre.

Continua

Videogame highlights - febbraio 2014

8 Giugno 2014 · Archiviato in Approfondimenti, Videogaming · Commenta 
Questo articolo è parte della serie Videogame Highlights

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenzeAl momento l’industria dei videogiochi è infetta da un cancro chiamato free-to-play, ovvero quel business dove i publisher abusano della popolarità di famosi brand ludici come Dungeon Keeper per costruirci attorno una truffa in formato “app” per giocattoli mobile oppure dimenticabili degenerazioni multiplayer di una serie basata sulla narrazione come Legacy of Kain. Per sopravvivere alla malattia potenzialmente mortale del F2P, l’industria può però contare su anticorpi potenti come i blockbuster da oltre 30 milioni di unità (Grand Theft Auto V) e il mercato PC che è morto eoni fa ma continua a totalizzare decine di miliardi di dollari di ricavi all’anno.

Continua

Videogame highlights - settembre 2013

16 Ottobre 2013 · Archiviato in Approfondimenti, Videogaming · Commenta 
Questo articolo è parte della serie Videogame Highlights

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Gli ultimi mesi del 2013 si prospettano essere particolarmente importanti dal punto di vista dell’evoluzione del mercato videoludico. L’intera industria è in fermento e non solo per il prossimo debutto delle home console di nuova generazione, visto che i “piccoli” titoli digital-only vendono un milione di copie mentre i progetti tripla-A si dividono tra quelli che fanno (molto relativamente) flop oppure macinano record di vendite senza precedenti. All’improvviso i servizi on-line come la Casa d’Aste di Diablo III non sono più il futuro dell’universo (o quasi), l’hardware ludico per PC è al centro degli interessi di tutti e Half-Life 3 torna a essere un videogioco in sviluppo invece che un mito dell’antica Grecia. Anzi no, Half-Life 3 è una bugia (come la torta) e Valve è più interessata a realizzare hardware, software e controller per l’attività più stupida dell’universo: giocare ai giochi per PC sul divano. Roba da piangere.

Continua