W32.Changeup, il worm assistito da eMule

20 Agosto 2010 · Archiviato in Notizie, Sicurezza · Commenta 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebL’abuso delle piattaforme di file sharing a opera del codice malevolo è una consuetudine in voga da tempo. In genere un malware si limita a verificare se sulla macchina infettata sia installato un software di peer-to-peer, ma il worm W32.Changeup individuato (tra gli altri) da Symantec si spinge oltre e piuttosto che andare alla ricerca di un tool di P2P installa la sua copia “privata” di eMule da impiegare a scopo riproduttivo. Il malware si fa notare per la sua capacità di “assistere” il download e la propagazione di minacce informatiche aggiuntive.

Continua