Si…può…fare!

17 Marzo 2010 · Archiviato in Babel fish, Sir Arthur's Den · 5 Commenti 

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Una delle cose che più mi hanno portato via tempo, in tutti questi giorni di colpevole e imperdonabile assenza dal blog, è stata l’armeggiare con programmi di cloning del disco fisso e tool per lavorare con le partizioni. In effetti sarebbe stato meglio, vista la mia ultima disavventura con gli HDD magnetici, affrontare la questione molto prima - ad esempio all’inizio del processo di reinstallazione del mio software dopo l’acquisto del nuovo portatile. Sia come sia il fatto è che ho passato l’ultima settimana (weekend escluso) a provare tool di backup e manipolazione delle partizioni, e quella precedente a integrare la documentazione utile già accumulata sull’argomento.

Continua

Il mio nuovo HD Western Digital esterno da 1 Terabyte

10 Dicembre 2009 · Archiviato in Babel fish, Hardware & Periferiche · 4 Commenti 

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Ecco il mio ultimo acquisto a mezzo e-commerce: un hard disk esterno (USB 2.0 compatibile) marcato Western Digital con 1 Terabyte di spazio nominale per lo storage. Il lutto recente ancora brucia e per andare sul sicuro stavolta ho speso quasi 120 Euro (HD + custodia essenziale + costo della spedizione) per comprare un HD senza fronzoli che faccia l’unica cosa che mi interessa, ovverosia custodire i miei dati (immagini di partizioni prima di tutto) e custodirli bene, come solo una delle poche marche dello storage di cui mi fidi può fare.

Continua

Quando muore un hard disk…

11 Novembre 2009 · Archiviato in Babel fish, Sir Arthur's Den · 13 Commenti 

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Capita sempre così, la botta arriva quando meno te lo aspetti, l’ultimo backup risaliva a un mese e mezzo fa e ti ritrovi ad affrontare la poco confortevole situazione in cui devi ricominciare daccapo con un nuovo hardware, un nuovo sistema operativo con i suoi pro e i suoi contro, il software - tutto il software - da reinstallare e così via. Due venerdì fa l’hard disk del portatile ha deciso di abbandonarmi per sempre, la sera lo avevo spento normalmente e la mattina successiva mi aveva accolto un poco rassicurante messaggio di errore che mi informava dell’impossibilità di caricare in memoria gli Hive del registro di sistema.

Continua