Matteo Renzi, una barzelletta italiana

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto E’ passato un mucchio di tempo dall’ultima volta in cui mi sono occupato di politica su queste pagine, e probabilmente ne passerà ancora parecchio prima di un post ragionato su argomenti che considero comunque degni di attenzione, sul lungo periodo. Per il momento, il disgusto ha il sopravvento sull’interesse e preferisco usare il mio tempo per altro. Però un inciso mi tocca dedicarlo a Matteo Renzi, attuale Presidente del Consiglio dei Ministri che ci fa vergognare al cospetto del mondo come e più di quell’altro osceno personaggio venuto prima di lui.

» Read more

La favola dei lupi, degli asini e delle pecore

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Tanto tempo fa, in un paese lontano situato al centro del Mar Mediterraneo, vivevano tre diverse razze di animali: i lupi, gli asini e le pecore. Le pecore rappresentavano la maggioranza della popolazione, 60 milioni di esemplari mansueti e ubbidienti alla perenne ricerca di un pastore a cui affidare la gestione dell’intero gregge nazionale. Diversamente dalle pecore, i lupi erano una sparuta minoranza che voleva solo sbranare, consumare, sfruttare le pecore e le risorse del paese per garantirsi in eterno lo status di bestie superiori.

» Read more

Marco Travaglio – Il Pompiere della Sera

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto In Italia il giornalismo è morto da un pezzo, e questo è un fatto. E allora? Allora auguri a Marco Travaglio e alla sua video-rubrica Passaparola, che oggi raggiunge le 100 puntate facendo le pulci a quel patetico organo della propaganda morbida che è il Corriere della Sera. Che poi sarebbe il “giornale più autorevole d’Italia”. Roba da ridere…

» Read more

Più persone che acqua

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto La notizia non è recentissima, e l’argomento non ottiene attenzione in questo periodo di feste, regali e consumi sconsiderati da parte di chi se li può ancora permettere (con i debiti). Nondimeno si tratta di un problema con cui tutti, prima o poi, avremo a che fare nel futuro prossimo. Le scorte di acqua dolce sono, già oggi, insufficienti a placare la domanda, e in futuro andrà sempre peggio considerata la crescita del fabbisogno di quelle autentiche bombe atomiche demografiche generalmente elencate sotto la definizione di “paesi in via di sviluppo”.

» Read more

Marco Travaglio – Il più amato dagli italiani

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Tratto come sempre dal blog di Voglio Scendere. Ora più che mai, anche se non sono sempre d’accordo con le opinioni che esprime, sono pienamente solidale con il lavoro di Marco Travaglio. Molti hanno gioito vedendo il volto insanguinato di Silvio Berlusconi su YouTube, io molto meno di quanto mi aspettassi. Poi ci hanno pensato i berluscones a farmi passare la voglia di pietas umana nei confronti di un poveraccio che si crede un dio, e poi paga le prostitute per passare una nottata in compagnia e riceve statuette di ferro in faccia. Penoso, più che disgustoso.

» Read more

Marco Travaglio – La mafia non esiste, Berlusconi e Dell’Utri invece si

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Sto cominciando a stancarmi dell’esattezza logica dei ragionamenti di Travaglio, perché seguire le sue cronache ti lascia ogni volta davanti a due possibilità: o ti procuri un fucile mitragliatore e fai un viaggio a Palazzo Chigi per dare a Berlusconi un pò di quella “guerra civile” di cui va cianciando davanti alle telecamere, oppure te ne rimani davanti allo schermo emettendo un silenzioso grido di indignazione nei confronti di questa gentaglia di merda. Fortuna che da domani in Campania la TV passa al digitale terrestre, forse la RAI non si vedrà più e io tornerò a pensare intensamente alle mie due ossessioni, cioè l’informatica e le belle fighe. Per incazzarsi con quel mafioso di Berlusconi ci saranno, purtroppo, ancora tante occasioni in futuro…

» Read more

Marco Travaglio – Il primo Capo di Stato che parla ha fatto l’uovo

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Forse non sono così vecchio da ricordarmi di tanti ex Presidenti della Repubblica, ma difficilmente mi pare di conservare memoria di un notaio inutile come Giorgio Napolitano. Un presidente che garantisce solo la casta di farabutti privilegiati a cui appartiene, cioè i politici e i mafiosi che, come tarme schifose, impestano il Parlamento consumando gli scranni coi loro grassi culi stanchi per il troppo far niente dalla mattina alla sera. Napolitano non ha le televisioni e (forse) non va né a puttane né a trans, ma non è poi tanto meglio di Silvio Berlusconi quando si tratta di far danni per lo stato di diritto in Italia.

» Read more

Marco Travaglio – Berluschino il breve

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Una cosa di cui i tirapiedi dello psicopatetico presidente del consiglio non difettano è certamente la fantasia: per levare il loro padrone fuori dai guai le provano tutte, anche se si tratta di stravolgere un sistema giudiziario già fragilissimo e privo dei mezzi necessari a rispondere alle esigenze di giustizia dei cittadini. Poi naturalmente è facile dire che la magistratura non funziona dopo averla trasformata in un fantasma con anni di leggi assurde, le persone hanno scarsa memoria e a furia di ripetere in continuazione che in Italia il problema sono i giudici e i magistrati più di qualcuno ci crede.

» Read more

Anche i morti viventi odiano Berlusconi

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Silvio Berlusconi è un pò come un palo di ferro che ti hanno ficcato dritto su per il culo (giusto per essere eleganti), dovunque tu vada te lo ritrovi lì a perenne memento delle brutture di un paese (l’Italia) che si fa una gran fatica a definire civile. Non c’è scampo nemmeno nella città immaginaria di Malton, scenario primario dell’MMORPG a tema zombesco Urban Dead. Zroll, lo zombi con cui da qualche mese barcollo per le strade della città in rovina cibandomi degli occasionali esseri umani che incontro, ha scoperto questa bizzarra onnipresenza di Berlusconi qualche giorno fa mentre vagava senza meta nel sobborgo di Randallbank.

» Read more

1 2 3 5