Videogame highlights - luglio 2017

11 Ottobre 2017 · Archiviato in Approfondimenti, Videogaming 
Questo articolo è parte della serie Videogame Highlights

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Eh, bei tempi quando il retrogaming era un’attività praticata da me, Nicola Salmoria e pochi altri matti con la fissa per la grafica raster e gli arcade basati sulle CPU Motorola. Oggi invece i vecchi giochi sono un argomento trendy, alimentano un mercato di compravendita dell’usato e di rarità che non conosce limiti di prezzo o, peggio ancora, una riedizione infinita delle macchine classiche emulate su hardware di basso profilo. In questo nuovo mondo di vecchi bit che non passano mai di moda ogni scoperta di un prototipo mai finito diventa quasi un evento, e un classico come il primo Half-Life continua a essere supportato con patch e bugfix a 19 anni dall’uscita. Nel caso di Valve, almeno, c’è una valida giustificazione: loro, di giochi originali, non ne realizzano più.

Absolver

Absolver

Se gli sviluppatori di Absolver volevano creare un gioco con combattimenti corpo a corpo fluidi come i movimenti di una danza, i giocatori che più prosaicamente vogliono menare le mani in questo insolito action-RPG avranno a disposizione svariati poteri con cui rendere più efficace il loro pugno. I poteri potranno essere usati anche per tirare fuori le armi, sebbene un approccio più elaborato alla lotta porti ad alcuni svantaggi che bisogna tenere in debita considerazione durante gli scontri. Disponibile da agosto su PC Windows e PS4, Absolver può essere giocato sia on-line che off-line con grande gioia del sottoscritto.

Pyre

Pyre

Per chi apprezza le esperienze ludiche insolite, Pyre è sicuramente un titolo da tenere in gran considerazione: la nuova fatica di Supergiant Games (Bastion, Transistor) è parte e-sport, parte action e parte RPG, un mix pensato per servire una storia di redenzione e riscatto in una sorta di Purgatorio popolato da vari gruppi di Esiliati. Il giocatore si accoderà a uno di questi gruppi e ne aiuterà i membri a battere gli avversari durante i “Riti”, vale a dire il momento dell’azione vera e propria, e a viaggiare per un mondo splendidamente disegnato a mano. Disponibile da luglio su PC e PS4.

Sundered

Sundered

Di giochi ispirati alle tematiche lovecraftiane non ce n’è mai troppi, quindi l’arrivo di questo Sundered è più che benvenuto - almeno per il sottoscritto che di Lovecraft si è nutrito in giovane età: il nuovo action in stile metroidvania metterà la protagonista (Eshe) alle prese con orrori cosmici e bocche fameliche dai denti aguzzi, con livelli generati proceduralmente e passaggi che cambiano a ogni perdita di una vita virtuale. Eshe potrà migliorare le proprie abilità o anche acquisire nuovi poteri sacrificando una parte della sua umanità, e alla conclusione dell’avventura ogni sacrificio peserà sul tipo di finale mostrato dal gioco. Disponibile da luglio su PC e PS4.

Tangledeep

Tangledeep

C’erano una volta i roguelike classici in cui un party di avventurieri doveva scendere in un dungeon alla caccia di mostri e tesori, mentre il roguelike moderno noto come Tangledeep si prefissa un obiettivo completamente opposto: il labirinto che da il titolo al gioco è l’unica strada verso l’alto aperta su un mondo sotterraneo, con la protagonista decisa ad affrontare i vari piani del passaggio per scoprire che cosa si nasconde in superficie. Grafica e sonoro rappresentano un chiaro omaggio all’era dei 16-bit, mentre un sistema di classi e skill flessibile mira a offrire un’esperienza più variegata in un mondo in cui la morte può essere permanente. Disponibile in beta sui canali ad accesso anticipato (PC), Tangledeep dovrebbe raggiungere lo stadio finale dello sviluppo entro dicembre.

Thief of Thieves

Thief of Thieves

Basato sull’omonimo fumetto di Robert Kirkman (The Walking Dead), Thief of Thieves segue la giovane protagonista (Celia) nelle avventure che la porteranno a diventare una ladra provetta alla pari dell’eroe (e suo maestro) del fumetto di cui sopra. Gli sviluppatori promettono una narrazione ramificata a base di rapine, stealth e serrature scassinate, il tutto seguendo una formula distributiva a episodi con cadenza stagionale. La prima stagione di Thief of Thieves arriverà come digital download su PC e includerà quattro episodi.

Tooth and Tail

Tooth and Tail

Mangiare o essere mangiato, nel mondo di Tooth and Tail chi vince sopravvive e chi perde, beh… finisce nello stomaco dei vincitori. Gli animali antropomorfi di questo gioco - che vuole distillare il genere RPS in sessioni veloci e accessibili anche ai neofiti - sono divisi in fazioni, e le fazioni sono costrette a combattersi per non soccombere alla scarsità di cibo di un mondo graficamente rappresentato in uno stile che richiama l’Illuminismo o la Rivoluzione Industriale. Disponibile dal 12 settembre su PC Windows e PS4.

Read this post in English

Sfoglia la serie«Videogame highlights - giugno 2017
Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Articoli correlati

Commenti

Lascia una risposta