Videogame highlights - dicembre 2014

28 Gennaio 2015 · Archiviato in Approfondimenti, Videogaming 
Questo articolo è parte della serie Videogame Highlights

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze I videogiochi sono una delle attività moderne più democratiche, nel senso che quasi chiunque, con una minima combinazione di hardware e software a disposizione, può cimentarsi nella nobile arte del ludo elettronico. E allora non mi spiego il perché del proliferare di iniziative come Livesteaming, il nuovo servizio di Steam concorrente di Twitch per trasmettere le proprie partite al mondo o guardare gli altri giocare. Che è un pò come guardare gli altri scopare, dal mio punto di vista, e magari qualcuno ci si diverte pure. Ma un servizio per un’intera popolazione di giocatori? Non capisco, siete tutti matti in testa. O forse lo scemo sono io, che ancora mi diverto a giocare invece che a guardare.

Kiai Resonance

Kiai Resonance

Dalle nebbie dell’antico Giappone emerge Kiai Resonance, un “simulatore” di duelli in stile samurai dove un solo colpo di katana andato a segno può risultare fatale. Circondati da una grafica ispirata all’ukiyo-e e alle xilografie classiche, i duellanti incrociano le spade nella posizione e con l’inclinazione che preferiscono. Uno muore, l’altro vive. Gli sviluppatori promettono modalità di gioco in solitaria, multiplayer (anche on-line) e altro ancora, a un prezzo più che economico. Kiai Resonance è disponibile come download digitale per PC sul sito ufficiale.

King’s Quest

King's Quest

Toh, guarda chi si vede, di nuovo lo zombi di una serie di avventure dimenticata dal tempo: King’s Quest rappresenta l’ennesimo tentativo di sviluppare un nuovo gioco appartenente al celebre brand della defunta Sierra, che ora sembra sia tornata in vita (dopo l’acquisizione da parte di Activision) e abbia intenzione di sfornare… un’avventura senza controlli punta&clicca, elementi da platformer e altre stupidaggini. Bah: King’s Quest seguirà le avventure che un vecchio re racconta alla sua nipotina, avventure che come minimo comprendono uno specchio magico e un drago cornuto&incazzato. In uscita su PC e home console (Sony, Microsoft) da qualche parte nel 2015.

Metrocide

Metrocide

Sembra Grand Theft Auto ispirato da Syndicate che è andato a nozze con Hotline Miami, ma si tratta solo di Metrocide: il protagonista di questo sparatutto con elementi stealth è un assassino professionista che viene pagato per andare in giro in città alla ricerca dei suoi obiettivi. Ogni missione riuscita fa guadagnare denaro, il denaro può essere speso su nuove armi e altre cose. La morte, a quanto pare, è un affare definitivo (permadeath, da quanto tempo non sentivo questo termine…) e la difficoltà è notevole. Metrocide è disponibile ora come download digitale per PC Windows e Mac.

Street Fighter V

Street Fighter V

Il sottoscritto non ha ancora trovato il tempo di affinare le proprie tecniche di combattimento in Street Fighter IV, e Capcom ha già deciso che è venuto il tempo di un nuovo capitolo nella arcinota serie di picchiaduro a incontri: Street Fighter V è la next-generation delle mazzate esplosive tra Ryu, Ken, Chun-Li e compagnia, sarà un’esclusiva per PC e PlayStation 4 e permetterà il cross-play tra le due piattaforme per la prima volta nella serie. Il nuovo Street Fighter userà l’Unreal Engine 4, vedrà il debutto di almeno un nuovo personaggio giocabile e uscirà quando è pronto.

Street Fighter V - screenshot 1 Street Fighter V - screenshot 2 Street Fighter V - screenshot 3

Street Fighter V - screenshot 4 Street Fighter V - screenshot 5 Street Fighter V - screenshot 6

The Old City: Leviathan

The Old City: Leviathan

Ambientato in una città in rovina costruita da una civiltà seppellita dal tempo, The Old City: Leviathan viene descritto come un “esperimento” più che un gioco nel senso vero e proprio del termine. Sembra un’avventura ma è un “simulatore di camminata”, visto che non esistono puzzle o interazioni con altri personaggi ma solo una storia da seguire. A narrarla sarà l’ambiente stesso, e l’obiettivo finale dell’esperienza è “comprendere”. Cosa chi lo sa. Disponibile da dicembre come download digitale per PC.

Uncharted 4: A Thief’s End

Uncharted 4: A Thief's End

Il cacciatore di tesori Nathan Drake si è ritirato a vita privata, ma l’improvvisa comparsa del fratello Sam lo richiama in servizio e i due partiranno alla ricerca di una colonia pirata e tutte le cose luccicanti ivi conservate. Gli sviluppatori di Uncharted 4: A Thief’s End promettono una nuova avventura in terza persona con tanta azione e pochi momenti morti, il tutto condito da una grafica degna della ottava generazione di console videoludiche. Come è tradizione della serie, Uncharted 4 sarà un gioco esclusivo per la piattaforma PlayStation (4). In uscita nel 2015.

Read this post in English

Sfoglia la serie«Videogame highlights - novembre 2014Videogame highlights - gennaio 2015»
Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Articoli correlati

Commenti

3 Risposte a “Videogame highlights - dicembre 2014”

  1. Emanuele il 29 Gennaio 2015 18:51

    Molti titoli che non conoscevo… Kiai Resonance ottima idea ma pessima realizzazione (sembra quasi fatto in MUGEN), King’s Quest, Metrocide e The Old City: Leviathan sembrerebbero invece più interessanti… almeno a giudicare dai video

    Poi vabbè… le avventure di Nathan Drake prima o poi dovrò recuperarle in qualche modo (quanti anni ci vorranno per un emulatore? :P ) e
    SF resta sempre SF :D … Anche se mi chiedo non sia ora di innovare un pochino il gameplay (dopo 3 edizioni di SFIV comincerebbe a stufare un pochino) …

    Il sottoscritto non ha ancora trovato il tempo di affinare le proprie tecniche di combattimento in Street Fighter IV

    a me basterebbe già il solo non continuare a prendere legnate da quel maledetto Bruce Lee dei poveri (aka Fei long)…


    Browser Google Chrome 41.0.2272.3 Google Chrome 41.0.2272.3 sull'O.S. Windows 7 Windows 7
    Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/41.0.2272.3 Safari/537.36 OPR/28.0.1750.5 (Edition developer)
  2. Sir Arthur, King of Ghouls'n Ghosts il 30 Gennaio 2015 15:56

    quanti anni ci vorranno per un emulatore? :P

    Vista la complessità dei chip della PS3, direi che la difficoltà di sviluppare un emulatore decente (c’è qualcuno che già definisce RPCS3 come “funzionate”, il che è una pessima barzelletta) è esponenziale anche rispetto a sistemi arcade parecchio complessi da emulare come il Sega Model 3.

    a me basterebbe già il solo non continuare a prendere legnate da quel maledetto Bruce Lee dei poveri (aka Fei long)…

    Fei Long? Uhm, mi pare che nella versione “base” di SFIV - cioè quella che è installata sul mio HD da cinque anni e che non ho intenzione di disinstallare o aggiornare nemmeno per i prossimi cinque - non ci sia… Io gioco sempre con Ken, e il boss finale lo odio, lo odio. Quello di SFIII, al confronto, è un angioletto (letteralmente…).


    Browser Firefox 28.0 Firefox 28.0 sull'O.S. Windows Vista Windows Vista
    Mozilla/5.0 (Windows NT 6.0; rv:28.0) Gecko/20100101 Firefox/28.0
  3. Emanuele il 30 Gennaio 2015 17:03

    Sul Super SFIV c’è eccome, maledetto lui e i suoi tempi di reazione praticamente nulli


    Browser Opera 9.80 Opera 9.80 sull'O.S. Windows 7 Windows 7
    Opera/9.80 (Windows NT 6.1) Presto/2.12.388 Version/12.17

Lascia una risposta