L’inatteso ritorno di Ninjai, il Piccolo Ninja


Stato del blog: Lavori in Corso


Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebUna delle piccole, francamente sorprendenti novità che l’inizio del 2015 ha portato con se è il ritorno di Ninjai, storica web serie animata in Flash e pubblicata in rete nei primi anni del secondo millennio. La Ninjai Gang, un piccolo gruppo di autori, animatori e appassionati di arti marziali a cui si deve la creazione della serie, ha recentemente aggiornato il sito ufficiale con un breve spezzone preliminare di quello che sarà il lungometraggio animato con protagonista Ninjai, il suo mondo e soprattutto i suoi nemici. A cominciare dal capoclan pazzo Takagawa.

La web serie originale era andata in pausa nel marzo del 2005, dopo la pubblicazione del Capitolo 12 e la promessa, da parte della Ninjai Gang, di portare a compimento la storia. Tre anni dopo arrivava l’annuncio dell’abbandono della serie e della realizzazione di un lungometraggio cinematografico, mentre la Gang aveva dato il via alla notevole serie live action Karma Kula. Dopo 8 capitoli anche Karma Kula è sparita dalla rete, e da allora la Gang ha dato ben poche notizie di se, di Ninjai o del succitato Karma Kula.

La lunga pausa sembra sia terminata il primo gennaio 2015, quando l’anteprima del lungometraggio ha rinnovato le speranze di chi vorrebbe ancora vedere la fine della maledetta contesa tra Ninjai, Takagawa – accecato a un occhio nel corso del Capitolo 10 – e i pericolosi sgherri spediti contro l’implacabile ninja in miniatura. La Ninjai Gang si giustifica per i mancati aggiornamenti sottolineando la scarsità di mezzi a disposizione e la qualità raggiunta dalla produzione e dalle animazioni, e promette di coinvolgere direttamente i fan nel completamento del lungometraggio.

Sono pronto a scommettere sull’avvio di una campagna di crowdfunding (il solito Kickstarter?) per raccogliere il denaro necessario a terminare il lavoro, e personalmente parlando sarei anche tentato di contribuire. Dopo tutto, rivedere i primi 10 capitoli in Flash che ho conservati sull’HDD da 12 anni mi è servito a capire una delle ragioni per cui la storia di Ninjai (o anche quella di Karma Kula) merita di avere un finale: il giovane ninja (lui non ama essere chiamato “piccolo”) che va alla caccia dei suoi demoni personali è il prodotto di un’epoca in cui Internet era molto meno irreggimentata, socializzata e banalizzata di quella attuale.

Read this post in English

Post simili:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *