Videogame highlights - giugno 2014

4 Ottobre 2014 · Archiviato in Approfondimenti, Videogaming 
Questo articolo è parte della serie Videogame Highlights

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Il mese di giugno significa E3, la kermesse videoludica che quest’anno si è concentrata sui giochi veri e propri dopo i fuochi d’artificio della nuova console war scoppiata tra Sony e Microsoft nel 2013. In realtà, oltre che per l’E3, giugno si è fatto notare per il gradito ritorno di un classico LucasArts del calibro di Grim Fandango, per l’orribile ritorno dei tie-in cinematografici basati sui personaggi videoludici con un film su Sonic e per la resa di Capcom alle dure leggi di mercato. Avessi i soldi, la corporation nipponica me la comprerei io e poi impedirei a tutti di sfruttare indegnamente le serie classiche del passato (vedi GnG su iPhone, l’orrore fatto bit).

Dead Island 2

Dead Island 2

Il contagio zombi del primo Dead Island si è spostato dall’Australia alla California, a rigor di logica il sequel dovrebbe chiamarsi “Dead Peninsula” ma nel mondo dei videogiochi la logica è fuori posto e quindi il nuovo gioco è Dead Island 2: il publisher Deep Silver ha affidato lo sviluppo a uno nuovo team (Yager Development) e la differenza con il primo Dead Island si vede già dal trailer introduttivo, dove la fanno da padroni i muscoli in silicone e le assolate strade californiane infestate da zombi e cacciatori di. Dietro il silicone del trailer c’è anche un gioco, dicono. Dead Island 2 è in uscita nella primavera del 2015 su PC e console (Xbox One, PS4).

Far Cry 4

Far Cry 4

Similmente a Dead Island, anche la serie Far Cry trasloca dall’isola tropicale di Far Cry 3 al Nepal di questo Far Cry 4: Ubisoft ripropone la stessa ricetta, ovviamente migliorata, di sparatutto e action-RPG open world che ha reso celebre la serie con un nuovo cattivo (gay) con il cervello bacato introdotto già nei primi minuti del gioco, un’ambientazione estesa ma più densa di nemici, animali selvaggi e montagne tutte intorno e la possibilità di cavalcare un elefante. Si, cavalcare un elefante e scagliarlo contro esseri viventi oppure oggetti inanimati a proprio piacimento. Far Cry 4 uscirà a novembre 2014 su PC Windows e console (PS3, PS4, Xbox 360, Xbox One).

INSIDE

INSIDE

Gli sviluppatori dell’acclamato platform game Limbo stanno per tornare con INSIDE, seguito spirituale del succitato platformer caratterizzato da un’estetica un pò meno cupa con addirittura un tocco di rosso in più. Il nero continua a ogni modo a rappresentare il colore dominante del gioco, e anche il tema del giovanissimo protagonista che deve affrontare i pericoli di un mondo ostile è lo stesso. INSIDE uscirà nel 2015 su console e poi su PC Windows.

No Man’s Sky

No Man's Sky

Stando alle roboanti dichiarazioni di Hello Games, No Man’s Sky è un gioco senza limiti dove sarà facile imbattersi in dinosauri spaziali, funghi spaziali, navi spaziali e ogni genere di fauna, flora o tecnologia spaziale concepibili. Il titolo, che lo studio sta sviluppando tra mille difficoltà, conterrà un universo completamente generato con algoritmi procedurali e incoraggerà l’esplorazione di stelle e pianeti oltre che il combattimento tra giocatori. No Man’s Sky uscirà nel 2015 su PS4 e in seguito su PC Windows. Forse.

Ori and the Blind Forest

Ori and the Blind Forest

Il bello di una manifestazione gigantesca come l’E3 è che c’è spazio per tutto, dai giochi tripla-A in cui si deve ammazzare qualsiasi cosa a titoli meno violenti e più ispirati come Ori and the Blind Forest: sviluppato dal team indie Moon Studios e distribuito da Microsoft, questo platform game 2D dalle atmosfere palustri vuole essere un omaggio a serie come Rayman e Metroid, vuole raccontare una storia emozionante e offrire un’esperienza di gioco fluida come solo i classici del genere sanno fare. Ori and the Blind Forest uscirà a breve su PC Windows e Xbox One, su Xbox 360 nel 2015.

The Witcher 3: Wild Hunt

The Witcher 3: Wild Hunt

The Witcher 3, ovverosia il gioco di ruolo per computer che secondo gli sviluppatori sarà ambientato in “un mondo aperto e vitale più esteso di qualsiasi altro nella storia moderna degli RPG“: le ambizioni dello studio polacco di CD Projekt RED sono aumentate di pari passo con la popolarità dei due precedenti capitoli basati sui libri di Andrzej Sapkowski, e per stabilire fino a che punto le idee si siano trasformate in realtà digitale non occorrerà attendere che qualche mese. The Witcher 3: Wild Hunt uscirà a febbraio 2015 su PC Windows e console (PS4, Xbox One).

Read this post in English

Sfoglia la serie«Videogame highlights - maggio 2014Videogame highlights - luglio 2014»
Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Articoli correlati

Commenti

2 Risposte a “Videogame highlights - giugno 2014”

  1. Emanuele il 4 Ottobre 2014 21:28

    Carino Limbo con la nuova veste grafica colorata :P

    A parte gli scherzi, a questo giro tutti titoli ampiamente godibili, nulla da dire… realisticamente credo che mi butterò però solo su No Man’s Sky (che magari poi si rivela pure noiso) e, forse, Ori and the Blind Forest

    per tutto il resto c’è YouTube :D


    Browser Safari 538.1 Safari 538.1 sull'O.S. Windows 7 Windows 7
    Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1) AppleWebKit/538.1 (KHTML, like Gecko) Otter/0.9.03 weekly #38 Safari/538.1
  2. Sir Arthur, King of Ghouls'n Ghosts il 4 Ottobre 2014 22:27

    No Man’s Sky sarà proibitivo per il mio hardware, quando uscirà. Al momento proverei volentieri The Witcher - il primo, intendo, e qualche altro platform 2D indie dopo essermi drogato di Shadowcrypt per non so più quante volte ormai…


    Browser Firefox 28.0 Firefox 28.0 sull'O.S. Windows Vista Windows Vista
    Mozilla/5.0 (Windows NT 6.0; rv:28.0) Gecko/20100101 Firefox/28.0

Lascia una risposta