Michelangelo e Melissa, i virus informatici da isteria di massa

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebUn marzo di molti anni fa, quando l’industria IT era molto diversa rispetto a quella attuale, due virus per computer generarono il panico a causa di un’attenzione mediatica esagerata. Figli di un tempo in cui i creatori di “malware” (termine ancora sconosciuto all’epoca) erano spinti prevalentemente dal desiderio di notorietà più che da esigenze economiche, i virus finirono per generare danni sostanziali stimati (in uno dei due casi) in oltre 1 miliardo di dollari.

» Read more

LLOOGG ha chiuso i battenti

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal Web Il mese di marzo 2014 segna lo stop (forse) definitivo per LLOOGG, servizio per l’analisi del traffico Web in tempo reale parecchio apprezzato da Sir Arthur per la sua essenzialità e per la possibilità di osservare un quadro estremamente chiaro dell’attività dei visitatori del sito. Il servizio è stato chiuso, dicono gli sviluppatori, il nome di dominio lloogg.com è in vendita e il codice sorgente dell’applicazione server-side è stato rilasciato su GitHub per il download e la consultazione da parte di tutti.

» Read more

Il cloud computing non è fatto per durare

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Le aziende coinvolte in quella vera e propria truffa organizzata che si chiama cloud computing propagandano da sempre l’idea che i dati, le “app” e i servizi totalmente dipendenti da una connessione a Internet siano destinati a durare indefinitamente. E’ la prima bugia e il peccato originale del cloud computing, una cosa che semplicemente non è vera e che si scontra ogni mese, ogni settimana e ogni giorno con una realtà che va nella direzione opposta: i server “cloud” muoiono continuamente come mosche portandosi dietro dati, app e servizi degli ingenui utenti che ne facevano uso.

» Read more