Videogame highlights - dicembre 2013

21 Febbraio 2014 · Archiviato in Approfondimenti, Videogaming 
Questo articolo è parte della serie Videogame Highlights

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Sir Arthur ha sempre giocato su PC, e continuerà a farlo finché schiatterà davanti al monitor. Quindi provo sempre parecchio fastidio quando leggo le notizie “apocalittiche” sul crollo delle vendite di PC, un mercato che anche quando è depresso è capace di mettere in circolazione qualcosa come 300 milioni di nuove macchine in un anno. Si tratta di numeri che in realtà poco dicono riguardo al vero mercato dei giocatori hardcore (che i PC se li costruiscono da soli, com’è giusto che sia), e a cui vanno necessariamente affiancate statistiche significative come i 7 milioni di utenti contemporanei registrati a dicembre da Steam e i miliardi di dollari incamerati da MMO storici come la serie Lineage. Ma si sa, gli MMO sono pieni di spie e Steam è il male che vuole conquistare il mondo, quindi io parteggio per la concorrenza e compro sempre i miei giochi su DVD. Ave atque vale.

Apotheon

Apotheon

Nato dall’unione improbabile del sistema di controllo (tastiera+mouse) di Trine e di uno stile grafico ispirato dalle opere pittoriche dell’antica Grecia, Apotheon è un action RPG bidimensionale ambientato sul Monte Olimpo avente come protagonista un eroe che intende mettere fine all’ira degli Dei. Il gioco offrirà una campagna single-player assieme a due diverse modalità multiplayer (deathmatch e team), uscirà su PC (Windows, Linux, Mac OS X) nei prossimi mesi ed è preordinabile sul sito ufficiale. Personalmente non sono molto convinto dei controlli, ma se hanno funzionato bene per Trine…

Dying Light

Dying Light

La nuova apocalisse zombi di Techland si chiama Dying Light e ha un debole per le movenze atletiche tipiche del parkour/freerunning, con il protagonista che dovrà muoversi agile e veloce all’interno della riproduzione dettagliata di una città sudamericana piena di vicoli, baracche e naturalmente tanti, tanti zombi. L’ambientazione open world da al giocatore una certa libertà di movimento, mentre le missioni che costituiscono il nuovo pacchetto vacanze in zombilandia includono i “lavori di manutenzione” descritti dal lungo video di gameplay che segue. Dying Light farà il suo debutto il prossimo 31 marzo su PC Windows e console vecchie (PS3, Xbox 360) e nuove (PS4, Xbox One).

Dying Light - screenshot 1 Dying Light - screenshot 2 Dying Light - screenshot 3

Master Spy

Master Spy

Master Spy, la miglior spia sulla piazza in un mondo corrotto e decadente, è il protagonista di Master Spy, il videogame: armato di un abito-prototipo che lo rende invisibile, il signor Spia dovrà farsi strada in un platformer 2D dalla grafica retrò e dalla colonna sonora elettronica ad alto grado di assuefazione. La necessità di usare un mantello per l’invisibilità è seconda solo all’importanza della precisione nei salti e nei movimenti, e per testare che sensazione dà l’unione di azione stealth e platforming sul sito ufficiale è disponibile un demo HTML del gioco. In uscita su PC entro la metà del 2014.

No Man’s Sky

No Man's Sky

La generazione procedurale nei videogiochi è l’arte di creare i contenuti in tempo reale con un algoritmo, piuttosto che impiegando un designer in carne e ossa. E in No Man’s Sky qualsiasi cosa è generata proceduralmente, sostengono gli sviluppatori di Hello Games, al punto che ogni singolo atomo, ogni singolo pianeta, ogni singola stella o galassia del vasto universo che il giocatore dovrà esplorare sono ogni volta unici. L’obiettivo di questo potenzialmente complesso “simulatore spaziale” è raggiungere il centro della galassia partendo dai suoi confini esterni, esplorando e sfruttando i tesori e i materiali scoperti nel tragitto per acquisire aggiornamenti (per l’astronave e il giocatore) e magari condividere le informazioni con gli altri giocatori. In uscita non si sa bene quando su PC - e magari altrove. Mi serve un nuovo PC.

SOMA

SOMA

La precondizione essenziale per un gioco survival horror decente è un’ambientazione cupa, marcia e decadente, e l’impianto di ricerca dove hanno luogo gli eventi di SOMA rientra perfettamente nella suddetta descrizione: qualcosa è andato evidentemente storto, in quell’impianto, e ora le macchine hanno acquisito una coscienza con tanto di istinti omicidi nei confronti dei membri umani della base. Il nuovo gioco horror sci-fi di Frictional Games vuole porsi domande su temi profondi come “la coscienza e la natura dell’esistenza”, mirando a offrire un’esperienza di gioco fluida con al centro il giocatore e le sue scelte. In uscita nel 2015 su PC e PS4.

The Walking Dead: Season Two

The Walking Dead: Season Two

I tipi di Telltale Games hanno recentemente dato il là alla loro nuova serie di avventure grafiche The Wolf Among Us, ma lo studio americano non si è certo dimenticato del successo di The Walking Dead regalando ai fan una nuova stagione per la pluripremiata avventura a episodi tratta dalla omonima serie a fumetti di Robert Kirkman: la seconda stagione di TWD avrà come protagonista Clementine, la bambina che faceva da spalla all’”eroe” della prima stagione (Lee) e che ora dovrà cavarsela più o meno da sola in un mondo di zombi e umani che hanno ben poco rispetto per la sua giovanissima età. L’impostazione della nuova stagione di TWD è identica a quella della precedente sia nel gameplay (avventura+QTE) che nella capacità del mondo di gioco (e dei PNG) di cambiare a seconda delle scelte fatte negli episodi passati. All That Remains, il primo episodio di The Walking Dead: Season Two, è uscito in digital delivery a dicembre su PC, console (PS3, PSVita, Xbox 360) e gadget mobile. Il secondo episodio è ancora TBA.

The Walking Dead: Season Two - screenshot 1

Read this post in English

Sfoglia la serie«Videogame highlights - novembre 2013Videogame highlights - gennaio 2014»
Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Articoli correlati

Commenti

6 Risposte a “Videogame highlights - dicembre 2013”

  1. Emanuele il 22 Febbraio 2014 11:42

    Interessante No Man’s Sky … ma parliamo di single player giusto? sennò passo


    Browser Opera 9.80 Opera 9.80 sull'O.S. Windows 7 Windows 7
    Opera/9.80 (Windows NT 6.1) Presto/2.12.388 Version/12.16
  2. Sir Arthur, King of Ghouls'n Ghosts il 22 Febbraio 2014 12:18

    Eh, da quello che ho capito non s’è ancora capito :-P

    Gli sviluppatori fanno i vaghi, a questo punto, e il gioco potrebbe essere una sorta di ibrido dove il gameplay è single player ma poi si condividono le informazioni sul vasto universo con gli altri giocatori - e magari li si invita in co-op. O almeno è così che me lo sono figurato…

    Fosse stato certamente multiplayer, No Man’s Sky non avrebbe avuto spazio sulle pagine di questo blog. I MMO non li considero degni della mia attenzione (con la dolorosa eccezione di Diablo III, che comunque gioco sempre in solitaria), visto che una volta chiusi i server il gioco è morto. E io gioco ancora a titoli del 1982, quindi :-P


    Browser Firefox 3.6.16 Firefox 3.6.16 sull'O.S. Windows Vista Windows Vista
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 6.0; it; rv:1.9.2.16) Gecko/20110319 BTRS35926 Firefox/3.6.16
  3. Emanuele il 22 Febbraio 2014 14:11

    viaggiamo sulla stessa onda… certo che resistere alle sirene della moda MMO probabilmente sarà difficile per gli sviluppatori, ma sperare non costa nulla


    Browser Opera 9.80 Opera 9.80 sull'O.S. Windows 7 Windows 7
    Opera/9.80 (Windows NT 6.1) Presto/2.12.388 Version/12.16
  4. Sir Arthur, King of Ghouls'n Ghosts il 22 Febbraio 2014 15:40

    Gli MMO sono un’arma a doppio taglio: se il gioco ti riesce fai soldi a palate, altrimenti vai sotto e fallisci.

    Moltissimi ci provano, pochi ci riescono. Poi ci sono quelli che continuano a fare videogiochi con modalità single-player e multiplayer, un impegno maggiore che però ti dà maggiori possibilità di vendita in un mercato spietato.

    E se tutto va male ci rimangono sempre gli indie, che fanno un pò come gli pare e spesso con il single-player ci vanno a nozze. Io sono ottimista da questo punto di vista.


    Browser Firefox 3.6.16 Firefox 3.6.16 sull'O.S. Windows Vista Windows Vista
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 6.0; it; rv:1.9.2.16) Gecko/20110319 BTRS35926 Firefox/3.6.16
  5. Emanuele il 27 Febbraio 2014 20:32

    http://www.gamemag.it/news/nintendo-tagliera-i-servizi-online-per-ds-e-wii_51217.html

    cos’è che si diceva? :P


    Browser Opera 9.80 Opera 9.80 sull'O.S. Windows 7 Windows 7
    Opera/9.80 (Windows NT 6.1) Presto/2.12.388 Version/12.16
  6. Sir Arthur, King of Ghouls'n Ghosts il 28 Febbraio 2014 11:32

    Eh, un classico nel genere ilcloudèunammerda :P


    Browser Firefox 3.6.16 Firefox 3.6.16 sull'O.S. Windows Vista Windows Vista
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 6.0; it; rv:1.9.2.16) Gecko/20110319 BTRS35926 Firefox/3.6.16

Lascia una risposta