Wallpaper in evidenza: angeli, pianeti e buchi neri

13 Luglio 2013 · Archiviato in Babel fish, Media & Multimedia 

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto La ricerca di un’immagine degna di fare da sfondo sullo schermo a ogni ora del giorno e della notte non è una cosa da affidare al caso o alla fortuna. Le quattro opere selezionate per questo post rappresentano una scelta relativamente low-fi, un wallpaper ideale per i desktop incasinati di icone capace di unire estetica e funzionalità senza troppi particolari a trasformare il display in un quadro surrealista. Fai un favore a te stesso: usa un wallpaper sobrio e risparmia una visita dall’oculista!

La prima immagine consigliata da Sir Arthur è And the Heavens shall tremble, opera del bravo artista deviantART PepperWolf che sembra avere un’ossessione per l’arcangelo Tyrael della mitologia di Diablo. Ma il Tyrael raffigurato da PepperWolf è precedente alla versione mielosa e stucchevole voluta da Blizzard per Facebook Diablo (aka Diablo III), quindi ritiene tutto il mistero e il respiro epico propri del personaggio fino alla fine degli eventi narrati in Diablo II. L’immagine allegata è stata riadattata (1680×945) per l’uso su display widescreen con rapporto 16:9, l’originale da 16:10 (1680×1050) può essere scaricata da deviantART.

Wallpaper Tyrael

Wallpaper Tyrael - download diretto

Il secondo wallpaper della lista inaugura il trittico spaziale del giorno con una vista della superficie di Plutone, o dell’ex-pianeta del Sistema Solare ora declassato a pianeta nano dall’Unione Astronomia Internazionale. Il rendering 3D - realizzato da L. Calçada per lo European Southern Observatory (ESO) - cattura un particolare di quella che dovrebbe essere la superficie plutoniana, composta da azoto, metano e monossido di carbonio in forma di ghiaccio. Sullo sfondo, a sinistra, la luna Caronte fa ciao mentre il Sole (in alto sulla destra) illumina scarsamente questo scenario arido e inospitale con una luce 1.000 volte meno intensa rispetto a quella che arriva sulla Terra. L’immagine allegata è in un formato ideale (2000×1125) per monitor con rapporto prospettico 16:9, mentre sul sito dell’ESO sono disponibili diversi formati per display con proporzioni differenti.

Wallpaper Plutone

Wallpaper Plutone - download diretto

La terza immagine è un trionfo di colori freddi e forme geometricamente perfette, o per usare la descrizione originale si tratta dei Saturn’s Rings in Ultraviolet Light. La foto è stata catturata dal telescopio spaziale Hubble nello spettro elettromagnetico della luce ultravioletta, ed è a mio avviso una delle testimonianze più evidenti del fatto che il sistema di anelli planetari in orbita intorno al secondo gigante gassoso del Sistema Solare è una delle autentiche meraviglie dell’universo. Di questo universo, almeno. L’immagine allegata è stata leggermente modificata (2150×1210) per l’uso con i monitor widescreen (16:9), mentre l’originale (2150×1000) è scaricabile da Wikimedia Commons.

Wallpaper Saturno

Wallpaper Saturno - download diretto

L’ultimo wallpaper della lista è attualmente il mio preferito, una rappresentazione concettuale - naturalmente in rendering tridimensionale - di un buco nero supermassivo (con una massa milioni o persino miliardi di volte quella della stella Sol) e delle emissioni di raggi-X a velocità vicine a quella della luce generate dal disco di accrescimento subito prima di scomparire per sempre oltre l’orizzonte degli eventi della singolarità. I buchi neri supermassivi e i mostruosi livelli energetici scatenati da questo genere di bestioni cosmici sono attualmente oggetto di studio da parte della missione NuSTAR di NASA. L’immagine allegata è quella originale (4400×2475) pubblicata dell’agenzia spaziale statunitense e ideale per i monitor 16:9, mentre sul sito di NASA è possibile trovare diverse versioni in formati differenti dagli 800×600 pixel in su.

Wallpaper Buco Nero

Wallpaper Buco Nero - download diretto

Read this post in English

Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Articoli correlati

Commenti

Lascia una risposta