Legend of Grimrock rilasciato su GOG.com

16 Aprile 2012 · Archiviato in Notizie, Videogaming 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebDalle nebbie del passato videoludico torna un genere che si credeva estinto, grazie a un titolo dotato di “un cuore da vecchia scuola ma una esecuzione moderna“: il genere è quello dei dungeon crawler con movimento a griglia, il gioco che lo catapulta nel presente è Legend of Grimrock realizzato dallo sviluppatore finlandese Almost Human. LoG è stato distribuito a partire dall’11 aprile sul sito della software house, Steam e su GOG.com, e in quest’ultimo caso la release è particolarmente significativa perché accompagna il rinnovo del servizio di digital delivery videoludico “alternativo” per PC.

GOG.com, il fatto è già noto, ha abbandonato la sua vecchia incarnazione di “Good Old Games” per estendere la vendita ai titoli più recenti. L’evoluzione della mission originale è coincisa con l’ammodernamento del servizio e della community, un nuovo layout del portale web, una maggiore integrazione con i social network e quant’altro. GOG.com è ora “Bigger, Fresher, Newer“, promette di trattare i suoi utenti sempre con i guanti di velluto e annuncia di avere acquisito i diritti per la distribuzione di 20 titoli recenti nel corso dei prossimi mesi.

Tra questi nuovi giochi c’è spazio per blockbuster tripla-A del calibro di Assassin’s Creed: Director’s Cut ma anche di giochi nati indie che hanno avuto grande successo fra critica e pubblico come lo splendido puzzle-platformer Trine, le avventure punta-e-clicca The Whispered World e il bizzarro Machinarium. Anche Legend of Grimrock è un titolo squisitamente indie, nato dal duro lavoro di veterani del settore precedentemente impiegati presso Remedy Entertainment (Max Payne, Alan Wake) e lo sviluppatore di popolari benchmark grafici Futuremark.

Rilasciato dopo una breve campagna di pre-ordini con tanto di sconto sul prezzo finale, LoG è un gioco di ruolo che ricalca il gameplay di titoli classici quali Dungeon Master e il mio adorato Eye of the Beholder: il giocatore avrà in cura un party di quattro personaggi selezionati fra tre classi differenti (guerriero, rogue e mago), prigionieri su Monte Grimrock per crimini che “possono o non possono aver commesso” alla ricerca di una via di scampo fuori dai dungeon ripieni di mostri, trappole e passaggi segreti che percorrono la montagna dalla sommità alla base.

La rete si è già espressa con giudizi largamente positivi sulle qualità intrinseche del gioco, e per quanto riguarda la release specifica di GOG.com gli acquirenti avranno accesso (al prezzo speciale di 13,49 dollari fino al 18 aprile) al download privo di spazzatura DRM più manuale, wallpaper, mappe, soundtrack, avatar per forum, artwork e quant’altro. Infine, sul blog ufficiale gli sviluppatori annunciano di aver già recuperato “più volte” i costi di sviluppo in soli 3 giorni di vendite e di essere al lavoro sulla prima patch del gioco (versione 1.1.4) per la correzione di alcuni bug e l’introduzione di miglioramenti sul fronte della compatibilità.

Read this post in English

Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Commenti

Lascia una risposta