Emulation galore: novità per ScummVM, ResidualVM, PCSX2 e Supermodel!

22 Gennaio 2012 · Archiviato in Emulazione & Retrogaming, Notizie 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal Web Quello che segue è il resoconto di una lunga serie di novità registrate nel mondo dell’emulazione durante l’ultimo periodo, e per “ultimo periodo” intendo almeno gli ultimi mesi prima dell’inizio del nuovo anno. Per tale motivo, in taluni casi non si può parlare esattamente di “novità”, ma mi sembrava giusto darvi la opportuna rilevanza considerando che si tratta di progressi già stabiliti che gettano le fondamenta su cui costruire quelli futuri. Dopotutto l’emulazione è un mondo in continua evoluzione, e io voglio ricominciare a raccontarne gli avanzamenti senza perdermi troppe cose importanti per la strada :-P

Cominciamo con ScummVM, la virtual machine preferita dai retro-giocatori che reinterpreta i file di dati delle avventure punta-e-clicca rendendole compatibili con i nuovi sistemi operativi e i nuovi dispositivi di intrattenimento. ScummVM è ora arrivato alla release 1.4.0 e festeggia i suoi primi 10 anni di avventure con il contributo di 131 sviluppatori, oltre 1 milione di linee di codice e oltre 7,6 milioni di download dal solo sito principale del progetto. L’ultima versione stabile della virtual machine per avventurieri ha introdotto il supporto a un grande classico del genere GDR (Lands of Lore: The Throne of Chaos), un’avventura minore (Ringworld: Revenge of the Patriarch) e un giochino per bambimi (Blue’s Birthday Adventure) - oltre naturalmente a bugfix e nuove funzionalità (il sonoro dello speaker del PC per i classici Lucas!).

Dopo la versione 1.4.0, gli sviluppatori di ScummVM hanno inoltre lavorato per aggiungere il supporto alla colonna sonora “migliorata” di Beneath A Steel Sky a opera di James Woodcock, al gioco freeware polacco (ma tradotto in inglese) Soltys, a due giochi per bambini e all’adventure game poliziesco Blue Force. Tutte le succitate novità sono presenti nell’ultima versione intermedia di ScummVM, e faranno naturalmente parte della prossima release della virtual machine.

ScummVM - screenshot 1 (Lands of Lore) ScummVM - screenshot 2 (Lands of Lore) ScummVM - screenshot 3 (Revenge of the Patriarch)

Se ScummVM ha fatto parecchi progressi sul fronte del supporto a un numero maggiore di giochi anche al di fuori del tradizionale contesto degli adventure game, ResidualVM ha finalmente raggiunto un traguardo importante nel corso della sua breve ma travagliata storia: dopo due anni di silenzio, l’interprete che vuole riportare in vita le avventure grafiche 3D della LucasArts (e in particolare quelle basate sul linguaggio di scripting Lua) è ora in grado di far girare Grim Fandango fino alla sua conclusione. Insomma il gioco è ora “completabile con qualche problema minore“, senza considerare i numerosissimi bug corretti e un progetto secondario che sfrutta la virtual machine per “rimasterizzare” il piccolo gioiello Lucas rendendolo meno indigesto ai gusti visivi e all’hardware informatico dei videogiocatori moderni.

ResidualVM - screenshot 1 (Grim Fandango) ResidualVM - screenshot 2 (Grim Fandango) ResidualVM - screenshot 3 (Grim Fandango)

Dai giochi degli anni ‘90 si passa poi a tempi più recenti con PCSX2, uno degli emulatori in assoluto più complessi mai realizzati che si incarica di ricreare le gioie poligonali della PlayStation 2 di Sony sui PC sufficientemente al passo coi tempi: PCSX2 è arrivato alla versione 0.9.8 ma non accenna a frenare la sua corsa verso l’emulazione fedele e completa della potente console nipponica. Le ultime novità comprendono un nuovo “speedhack” che aumenta di molto la velocità di esecuzione dei giochi grazie all’impiego di un terzo thread oltre ai due già usati (più quello minore della GUI) in precedenza, caratteristica che trae vantaggio dalla presenza di processori multi-core sul sistema soprattutto se a tre o quattro core.

Dopo aver implementato il nuovo speedhack per PCSX2, lo sviluppatore “cottonvibes” ha comunicato l’abbandono del progetto per seguire una carriera professionale adeguata alle sue abilità di programmazione. Speedhack a parte, l’emulatore di PS2 può ora contare su una wiki di documentazione e canali video ufficiali su YouTube e Vimeo per una accessibilità ancora maggiore alle meraviglie che il software è in grado di creare su schermo, un nuovo plug-in per la gestione degli input che supporta i mouse USB e le lightgun. Per avere un’idea di quello che è in grado di fare PCSX2, consiglio di godersi il video seguente (tratto dal canale YouTube ufficiale) e magari anche gli screenshot in Full HD “curati” dal blog Electric Blue Skies.

Per concludere in bellezza si torna agli anni ‘90 e ai videogiochi arcade con Supermodel, un software che in quanto a complessità non ha probabilmente molto da invidiare a PCSX2. Supermodel prova a emulare il sistema Model 3 di Sega, un autentico “mostro” con CPU RISC (66-166 MHz) e doppio processore grafico “Real3D” sviluppato dalla Lockheed Martin che nel 1996 rappresentava l’apice assoluto della tecnica per i giochi 3D poligonali. La nuova incarnazione di Supermodel è nata nel gennaio 2011, si basa sul lavoro di documentazione svolto da Ville Linde, Stefano Teso e Bart Trzynadlowski tra il 2003 e il 2006 ed è portata avanti dal succitato Bart Trzynadlowski assieme a Nik Henson.

L’emulatore di uno dei sistemi arcade meno documentati è attualmente in fase di alpha, funziona a riga di comando ed è arrivato alla versione 0.2a. Il software è open source (GPLv3) ed è disponibile in versioni a 32 e 64 bit per sistemi operativi Windows, Linux e Mac OS X. Anche se è in uno stato ancora molto preliminare, Supermodel è già in grado di far girare discretamente titoli ben noti come Daytona USA 2, Virtua Fighter 3, Scud Race e Virtua Striker 2. Gli ultimi sviluppi comprendono miglioramenti al rendering poligonale e la gestione in un thread separato di tutti i lavori di rendering - una funzionalità che migliora di molto la velocità emulativa sui sistemi multi-core. Come già nel caso di PCSX2, un video su YouTube può spiegare meglio di tante parole quello che Supermodel è in grado di fare e quanto è enorme il margine di miglioramento di un progetto (ri-)nato da così poco tempo.

Read this post in English

Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Articoli correlati

Commenti

3 Risposte a “Emulation galore: novità per ScummVM, ResidualVM, PCSX2 e Supermodel!”

  1. Engelium il 22 Gennaio 2012 11:49

    Ah se mi mancavano questi articoli :)

    comunque Grim Fandango era già perfettamente compatibile con Win7 grazie alle patch di quick.mixnmojo.com … però qualche arma in più non fa mai male probabilmente :P


    Browser Opera 9.80 Opera 9.80 sull'O.S. Windows 7 Windows 7
    Opera/9.80 (Windows NT 6.1; U; it) Presto/2.10.229 Version/11.60
  2. Sir Arthur, King of Ghouls'n Ghosts il 22 Gennaio 2012 16:04

    Ti dirò, mancavano anche a me…. Solo che adesso è ‘na faticaccia smaltire il backlog valutando se la mole oceanica di link accumulatisi col tempo abbiano ancora rilevanza o meno :-P


    Browser Firefox 3.6.16 Firefox 3.6.16 sull'O.S. Windows Vista Windows Vista
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 6.0; it; rv:1.9.2.16) Gecko/20110319 BTRS35926 Firefox/3.6.16
  3. lorenzo il 12 Febbraio 2012 19:54

    a me questi post riassuntivi piacciono, anche perché non ho abbastanza interesse per seguire i whatsnew degli emulatori giorno per giorno, ma sono interessato a sapere se ci sono progressi e caratteristiche degne di nota.
    avanti così!


    Browser Firefox 10.0 Firefox 10.0 sull'O.S. Windows 7 Windows 7
    Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:10.0) Gecko/20100101 Firefox/10.0

Lascia una risposta