Videogame highlights - giugno 2010, speciale E3

18 Luglio 2010 · Archiviato in Approfondimenti, Videogaming 
Questo articolo è parte della serie Videogame Highlights

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Nei giorni tra il 14 e il 17 giugno si è tenuto a Los Angeles l’Electronic Entertainment Expo, la più importante fiera annuale dell’intrattenimento interattivo dove grandi colossi e piccoli publisher hanno presentato una cornucopia quasi senza fine di videogiochi in uscita nei prossimi mesi (e anni). L’edizione 2010 dell’E3 si è svolta all’insegna dell’ottimismo dei produttori per un mercato che soffre la crisi economica ma spera di ritornare presto a far soldi come e più di prima. Molti, troppi i sequel presentati, mentre il risultato finale fa segnare una netta ripresa rispetto alle edizioni passate. Quella che segue è una rassegna personale del materiale presentato durante e intorno allo show videoludico, dove al solito si alternano titoli di sicuro richiamo e underdog senza grandi nomi alle spalle.

Castlevania: Lords of Shadow

Sviluppato da MercurySteam in collaborazione con Kojima Productions, Castlevania: Lords of Shadow è il clone spudorato di God of War il gioco a cui il publisher giapponese Konami affida le speranze di riportare in auge la saga di Castlevania con un reboot completo delle vicende che coinvolgono i personaggi protagonisti. Il lungo trailer presentato all’E3 mette in mostra alcune delle caratteristiche del titolo: cast di doppiatori stellare, azione in terza persona a la God of War, boss giganteschi, vampiri, licantropi e (si spera) tanto sangue. In uscita entro il prossimo autunno su PS3 e Xbox 360.

Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 1 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 2 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 3

Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 4 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 5 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 6

Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 7 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 8 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 9

Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 10 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 11 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 12

Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 13 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 14 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 15

Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 16 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 17 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 18

Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 19 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 20 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 21

Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 22 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 23 Castlevania: Lords of Shadow - screenshot 24

Dead Space 2

E dopo il prequel per Wii, il survival horror d’azione sviluppato da Visceral Games nel 2008 si guadagna un vero e proprio seguito destinato alle maggiori piattaforme videoludiche. Dead Space 2 uscirà entro la fine di gennaio 2011 su PC Windows, Xbox 360 e PS3, ha annunciato EA durante l’E3 2010, e avrà ancora una volta come protagonista l’ingegnere minerario Isaac Clarke alle prese con la propria pazzia e con i ributtanti (e vomitanti) Necromorph intenti a infettare la stazione spaziale nota come “Sprawl”. L’uscita del gioco verrà preceduta (apparentemente solo su Xbox 360 e PS3) da una serie di mini-game pensati per narrare gli eventi che precedono il plot di Dead Space 2.

Deus Ex: Human Revolution

Uno dei tanti reboot videoludici presentati a Los Angeles è questo Deus Ex: Human Revolution, terzo episodio della storica saga di FPS fantascientifici creata da Warren Spector (Wing Commander, Ultima Underworld, System Shock e molti altri). Human Revolution immerge ancora una volta il giocatore in uno scenario cyberpunk distopico in cui le megacorporazioni la fanno da padrone e se non hai almeno un paio di braccia bioniche full-optional non sei nessuno. Garantita ancora una volta ampia possibilità di scelta e personalizzazione nell’ennesimo matrimonio tra sparatutto in prima persona e gioco di ruolo che se nel 2000 era una rarità, oggi è quasi la norma. In uscita nella prima parte del 2011 per PC, Xbox 360 e PS3.

Deus Ex: Human Revolution - screenshot 1 Deus Ex: Human Revolution - screenshot 2 Deus Ex: Human Revolution - screenshot 3

Deus Ex: Human Revolution - screenshot 4 Deus Ex: Human Revolution - screenshot 5 Deus Ex: Human Revolution - screenshot 6

Deus Ex: Human Revolution - screenshot 7 Deus Ex: Human Revolution - screenshot 8 Deus Ex: Human Revolution - screenshot 9

Deus Ex: Human Revolution - screenshot 10 Deus Ex: Human Revolution - screenshot 11 Deus Ex: Human Revolution - screenshot 12

Deus Ex: Human Revolution - screenshot 13 Deus Ex: Human Revolution - screenshot 14 Deus Ex: Human Revolution - screenshot 15

Deus Ex: Human Revolution - screenshot 16 Deus Ex: Human Revolution - screenshot 17 Deus Ex: Human Revolution - screenshot 18

Deus Ex: Human Revolution - screenshot 19

Fist of the North Star: Ken’s Rage

Dopo essere uscito in Giappone lo scorso marzo, il gioco precedentemente noto come Hokuto Musou si guadagna una release occidentale e un titolo comprensibile anche a chi non capisce un kanji di giapponese. Fist of the North Star: Ken’s Rage verrà dunque distribuito in Nord America e in Europa in autunno, e come ben esemplifica il seguente trailer (disvelato pochi giorni dopo l’E3) gli appassionati della saga di Kenshiro avranno ampia possibilità di macellare i nemici grazie alla padronanza dei colpi mortali della Divina Scuola di Hokuto. E anche di quella di Nanto, a quanto pare.

Lost In Shadow

Lost in Shadow è molto probabilmente uno dei pochi prodotti videoludici originali presentati all’E3. Sviluppato da Hudson Soft esclusivamente per Nintendo Wii, questo atipico puzzle-platformer segue le avventure di un’ombra costretta a interagire con lo sfondo delle ambientazioni per risolvere vari enigmi incentrati sulla manipolazione della luce (e quindi del suo contrario). L’ombra, che è alla ricerca del suo legittimo possessore, potrà contare solo sull’aiuto di una silfide per l’attivazione di particolari spot utili a modificare la conformazione dei livelli. In uscita entro il prossimo autunno negli USA e il 22 luglio in Giappone.

Metal Gear Solid: Rising

Se MGS 4: Guns of the Patriot ha chiuso un ciclo, Metal Gear Solid: Rising ha il compito di aprirne un altro con protagonista e gameplay radicalmente mutati. Il genere è sempre quello stealth-action popolarizzato dalla infinita serie di Metal Gear, ma questa volta invece delle armi da fuoco il protagonista usa la spada per tagliare, tagliare, tagliare tutto quello che gli pare, dai pilastri di cemento agli esseri umani passando per veicoli e cocomeri. Si, non è uno scherzo, è tutto illustrato nel (primo?) trailer ufficiale del gioco. Solid Snake ha appeso la cintola al chiodo? Raiden sembra più che pronto a prendere il suo posto nella serie.

Metal Gear Solid: Rising - screenshot 1 Metal Gear Solid: Rising - screenshot 2 Metal Gear Solid: Rising - screenshot 3

Metal Gear Solid: Rising - screenshot 4 Metal Gear Solid: Rising - screenshot 5 Metal Gear Solid: Rising - screenshot 6

Mortal Kombat

Dal recente fallimento della storica Midway Games è fuoriuscito un nuovo studio (NetherRealm Studios), una nuova proprietà (Warner Bros.) e un nuovo capitolo della saga granguignolesca di Mortal Kombat. Il gioco, semplicemente chiamato Mortal Kombat come l’originale, è in fase di sviluppo per le cure di Ed Boon - designer storico della serie - e rappresenta il “ritorno alle origini” del violento beat’em up passato per ogni genere di tecnologia, piattaforma e prospettiva di gioco. Nel 2011 (su Xbox 360 e PS3) Mortal Kombat tornerà a essere un picchiaduro a incontri 2D sfoggiando nel contempo una grafica 3D d’avanguardia, contenuti maturi, nuove caratteristiche (tag team e combattimenti on-line in primis) e le solite Fatality brutalizzanti.

Necromachina

Strider sta per tornare, per lo meno in spirito: diretto dal creatore del succitato classico Kouichi Yotsui, Necromachina sembra nient’altro che la reinterpretazione in chiave moderna di uno degli arcade Capcom più amati (dal sottoscritto e non solo). Azione, esplosioni, boss giganti e combattimenti con la spada al plasma accompagneranno il giocatore (o quattro giocatori in modalità multiplayer on-line) per 12 livelli da attraversare in una prospettiva rigorosamente 2D. In uscita sul network Xbox Live Arcade in una data tutt’ora ignota.

  1. Parte 1
  2. Parte 2
  3. Mostra tutto

Sfoglia la serie«Videogame highlights - febbraio-maggio 2010Videogame highlights - luglio 2010, Underdog Edition»
Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Articoli correlati

Commenti

Lascia una risposta