Il mio nuovo HD Western Digital esterno da 1 Terabyte

10 Dicembre 2009 · Archiviato in Babel fish, Hardware & Periferiche 

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Ecco il mio ultimo acquisto a mezzo e-commerce: un hard disk esterno (USB 2.0 compatibile) marcato Western Digital con 1 Terabyte di spazio nominale per lo storage. Il lutto recente ancora brucia e per andare sul sicuro stavolta ho speso quasi 120 Euro (HD + custodia essenziale + costo della spedizione) per comprare un HD senza fronzoli che faccia l’unica cosa che mi interessa, ovverosia custodire i miei dati (immagini di partizioni prima di tutto) e custodirli bene, come solo una delle poche marche dello storage di cui mi fidi può fare.

In realtà avrei voluto acquistare un disco fisso eSATA per sfruttare le maggiori doti velocistiche del nuovo standard ma questo My Book USB è stato l’affare complessivamente più conveniente che ho trovato. Un Terabyte è in effetti pari a quattro volte le dimensioni del disco fisso del portatile, e visto che inoltre io seguo fedelmente la norma per cui un HD non va mai riempito fino all’orlo per operare al meglio tutto questo spazio dovrò usarlo in modi differenti dalle mere esigenze di backup (MAME con pollice verde? P2P? High-def? Here we go….).

Western Digital My Book Essential 1 TB

Il nuovo My Book va ad aggiungersi a quello da 250 Gigabyte che acquistai quasi 3 anni fa (sempre su PIXmania.com), per cui ora ho a disposizione 1,25 TB di storage esterno complessivi. Tralasciamo pure di spendere parole sul merdoso software di “backup” allegato all’HD e alla discutibilissima scelta di integrarlo in un drive virtuale che si carica in automatico a ogni collegamento del cavo USB, ora devo giusto decidermi a provare un buon tool di archiviazione sul genere di Acronis True Image (Norton Ghost addio…) e poi posso sbizzarrirmi con installazioni, downgrade, upgrade e devastazione di quelle due partizioni nascoste che si permettono di celare il loro contenuto ai miei occhi indagatori da Windows Vista :-P

Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Articoli correlati

Commenti

4 Risposte a “Il mio nuovo HD Western Digital esterno da 1 Terabyte”

  1. Engelium il 11 Dicembre 2009 11:33

    Ahah!…. alla fine ti sei convertito anche tu ad Acronis! :P

    Bene son contento di leggere un’altra conferma della bontà del prodotto…. io sto aspettando da più di un mese che al mio negoziante arrivi il suddetto ma se mi fa perdere altro tempo mi sa che acquisterò altrove… anche se l’idea dei 2TB si fa sempre più largo nella mia mente…


    Browser Opera 9.80 Opera 9.80 sull'O.S. Windows Vista Windows Vista
    Opera/9.80 (Windows NT 6.0; U; en) Presto/2.2.15 Version/10.10
  2. Sir Arthur, King of Ghouls'n Ghosts il 11 Dicembre 2009 15:09

    Ahah!…. alla fine ti sei convertito anche tu ad Acronis!

    Uhm, no :-P In teoria potrei continuare a usare la versione di Ghost che uso da svariati anni visto che, l’ultima volta che ho provato (2006, Vista Beta 2), il backup di Vista riusciva e qualche piccolo problemino di boot dopo il ripristino si risolveva praticamente da solo…

    Ma considerando che il sistema è recente, non ha il vecchio BIOS ma un firmware EFI realizzato da Insyde (InsydeH2O) che a livello di boot interagisce in maniera diversa con MBR, bootloader sulla partizione e sistema operativo vorrei evitare problemi e avere la possibilità di fare un backup a prova di bomba (per tutelarmi contro eventuali problemi) con un software recente che (spero) non sia un bloatware mal programmato come quelli di Symantec.

    Detto questo, una volta fatto il backup “da fine di mondo” con Acronis sarei orientato a testare quella decina scarsa di software di “ghosting” che ho segnati (qualcuno freeware, qualcun’altro open source) per trovare la soluzione che più mi si addice….

    2 Terabyte? Troppo costosi e inutili per ora. E comunque sul medio-lungo periodo (quando avrò una casa mia, in sostanza) si va giù di NAS, Media Center o comunque unità di rete da 2 TB con cui gestire lo storage centralizzato di un network di computer domestico (laptop/desktop/varie&eventuali)


    Browser Firefox 3.5.4 Firefox 3.5.4 sull'O.S. Windows Vista Windows Vista
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 6.0; it; rv:1.9.1.4) Gecko/20091016 Firefox/3.5.4
  3. lupoalberto12 il 11 Dicembre 2009 15:46

    Qui per caso da Punto-Informatico :D !
    Ho comprato anche io questo Hd su Pixmania!
    Al momento non mi lamento :D !
    Ciao!
    ! :) !


    Browser Firefox 3.5.5 Firefox 3.5.5 sull'O.S. Windows XP Windows XP
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 5.1; it; rv:1.9.1.5) Gecko/20091102 Firefox/3.5.5 (.NET CLR 3.5.30729)
  4. Engelium il 11 Dicembre 2009 16:10

    2 Terabyte? Troppo costosi e inutili per ora.

    Costosi? Si
    Inutili? decisamente no

    Personalmente ho fatto 2 conti: con 1TB riesco finalmente a memorizzare in pianta stabile ed organizzata (ovvero non su millemila DVD e su PC vari) tutto il mio “repertorio” attuale e mi avanzerebbe giusto qualcosina… solo che per l’appunto poi (ovvero fra qualche mese al massimo) mi ritroverei nella medesima situazione e dovrei acquistarne un altro… a questo punto preferisco svenarmi subito e restare poi tranquillo per parecchio tempo

    Sempre se il mio negoziante è daccordo s’intende…


    Browser Opera 9.80 Opera 9.80 sull'O.S. Windows XP Windows XP
    Opera/9.80 (Windows NT 5.1; U; it) Presto/2.2.15 Version/10.10

Lascia una risposta