Dolphin R3661 porta la Wii e Super Mario Galaxy su PC

16 Luglio 2009 · Archiviato in Emulazione & Retrogaming, Notizie 
Questo articolo è parte della serie Emulazione avanzata

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebCome dimostra il successo ancora parziale ottenuto da PCSX2 nell’emulazione della PlayStation 2, riprodurre in maniera adeguata le macchine videoludiche delle ultime generazioni sullo schermo di un PC - per quanto potenti e avanzati possano essere CPU e GPU in esso montati - non è un’impresa facile. Per questo i risultati recentemente ottenuti dall’emulatore di GameCube e Wii Dolphin sono a dir poco straordinari e lasciano presagire un futuro luminoso per la “scena” dell’emulazione di macchine Nintendo.

Inizialmente rilasciato nel 2003, abbandonato nel 2004, ripreso nel 2005 e infine approdato all’open source nel 2008 sulla piattaforma Google Code, Dolphin è stato il primo emulatore in grado di far girare giochi commerciali GameCube, la sfortunata macchina Nintendo di sesta generazione che ha venduto solo 22 milioni di unità nel corso della sua vita sul mercato a fronte dei 140 milioni della diretta concorrente PlayStation 2. La distribuzione del codice sorgente di Dolphin durante l’anno scorso è coincisa con l’introduzione dell’emulazione della Wii, la console con cui Nintendo si è presa la rivincita su Sony cambiando in maniera radicale l’intero settore videoludico.

Si trattava allora di un’emulazione estremamente embrionale priva di stabilità, sonoro, grafica corretta e supporto al Wiimote. Ma le ultime versioni di Dolphin, e in particolare la release R3661 di inizio luglio hanno migliorato notevolmente il supporto alla console “new-gen” di Nintendo sino ad arrivare al punto di far girare correttamente Super Mario Galaxy con tanto di grafica completa, sonoro e (a quanto pare) Wiimote funzionante come mostrato dal seguente video su YouTube.

Se per arrivare a un emulatore di PS2 funzionante ci sono voluti parecchi anni e la commercializzazione di architetture PC enormemente superiori in quanto a specifiche e prestazioni, lo splendido lavoro fatto dai coder di Dolphin dimostra che per riprodurre la Nintendo Wii non occorrerà attendere altrettanto. Certo, la compatibilità dell’emulatore è ancora piuttosto bassa sia con i giochi GameCube che Wii, e in casi del genere la condizione imprescindibile per ottenere risultati soddisfacenti è avere a disposizione un sistema “ninja” con CPU multi-core, GPU di ultima generazione e tutto il resto - sempre che l’emulatore funzioni.

Tutto considerato, a ogni modo, e anche dando per scontato che gli scarsi dettagli comunicati da Nintendo sulla sua architettura di ultima generazione - in pratica un upgrade sostanziale e retrocompatibile dell’architettura PowerPC del GameCube - continueranno a dare del filo da torcere ai tentativi di reverse engineering delle funzionalità hardware, definire Dolphin R3661 come uno dei risultati emulativi più significativi del 2009 dovrebbe essere una scommessa abbastanza sicura.

Sfoglia la serie«PCSX2 0.9.6, il PC emula la PS2 molto meglio di PlayStation 3Dolphin emula New Super Mario Bros. Wii a 1080p»
Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Articoli correlati

Commenti

6 Risposte a “Dolphin R3661 porta la Wii e Super Mario Galaxy su PC”

  1. eDog il 18 Luglio 2009 19:08

    Interessante articolo.. rimani sempre un patito dell’emulazione videoludica in tutte le sue forme, a quanto pare :-)

    Tornando a Dolphin, la velocità con cui si è arrivati a sviluppare una release capace di far girare decentemente un gioco della Wii, da cosa dipende precisamente? Molta gente attorno al progetto o altro?

    Comunque, penso sarà difficile giocarci decentemente con l’hardware attuale a meno di non sborsare parecchi euro.. l’emulazione dell’architettura PowerPC su x86 non è mai stata il massimo.. magari se pescassi un “vecchio” Mac PPC qualche salto in avanti con le prestazioni si potrebbe fare, che dici? :-P

    eDog


    Browser Google Chrome 2.0.172.37 Google Chrome 2.0.172.37 sull'O.S. Windows 7 Windows 7
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 6.1; en-US) AppleWebKit/530.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/2.0.172.37 Safari/530.5
  2. Sir Arthur, King of Ghouls'n Ghosts il 18 Luglio 2009 22:25

    Interessante articolo.. rimani sempre un patito dell’emulazione videoludica in tutte le sue forme, a quanto pare

    Una sola piattaforma (il PC) per emularli tutti :-D

    La velocità con cui si è arrivati a sviluppare una release capace di far girare decentemente un gioco della Wii, da cosa dipende precisamente? Molta gente attorno al progetto o altro

    Immagino dipenda da un mix di fattori comprendenti il rilascio del codice come open source, la relativa “semplicità” e scarsa potenza dell’architettura di Wii rispetto alle altre console di ultima generazione e altro ancora.

    Comunque, penso sarà difficile giocarci decentemente con l’hardware attuale a meno di non sborsare parecchi euro.. l’emulazione dell’architettura PowerPC su x86 non è mai stata il massimo..

    Paradossalmente l’hardware usato nel video (un “semplice” Core 2 di Intel e una vecchia GeForce 7300GT) farebbe girare peggio PCSX2 di Dolphin, credo… Il vantaggio di lavorare con PowerPC sta nel fatto che l’architettura è nota, non è un mostro inavvicinabile di potenza come Cell di PS3 e Wii stesso non è altro che un upgrade del GameCube. Che è uscito un bel pò di anni fa.


    Browser Firefox 2.0.0.16 Firefox 2.0.0.16 sull'O.S. Windows XP Windows XP
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 5.1; it; rv:1.8.1.16) Gecko/20080702 Firefox/2.0.0.16
  3. eDog il 19 Luglio 2009 11:14

    Beh, capisco. Emulare la PS3 è ancora più difficile (se non sbaglio, la CPU della console è un 8-core a 128bit, sempre se non ricordo male) che non emulare una piattaforma “vecchia”.

    Il paradosso sta negli ottimi (ed innovativi) giochi che girano sulla Wii che non è un mostro di potenza come l’ultima Playstation. :)

    A proposito.. non dirmi che usi ancora Firefox 2.0? Non è un po’ vecchio? Nostalgia del passato?

    Io ho abbandonato Firefox da un po’ ed utilizzo Chrome.. più che chiamarlo pandino, dovrebbero chiamarlo pandone.. Ciuccia risorse a tradimento..


    Browser Google Chrome 2.0.172.37 Google Chrome 2.0.172.37 sull'O.S. Windows 7 Windows 7
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 6.1; en-US) AppleWebKit/530.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/2.0.172.37 Safari/530.5
  4. Sir Arthur, King of Ghouls'n Ghosts il 19 Luglio 2009 21:52

    Beh, capisco. Emulare la PS3 è ancora più difficile (se non sbaglio, la CPU della console è un 8-core a 128bit, sempre se non ricordo male) che non emulare una piattaforma “vecchia”.

    Cell è un’architettura multi-core derivata dai PowerPC, con numero di core teoricamente attivabile a scelta ma con la controindicazione di non riuscire a gestirli tutti in una volta (e se non sbaglio su PS3 ci sono alcuni core della CPU “dormienti” proprio per questo)…. Il numero di bit di indirizzamento del processore non hanno più senso dal Dreamcast in poi :-P

    A proposito.. non dirmi che usi ancora Firefox 2.0? Non è un po’ vecchio? Nostalgia del passato?

    Eh si, dovrei trovare il tempo di fare il tanto sospirato (almeno per me) upgrade. Ma attualmente non ne ho….

    Io ho abbandonato Firefox da un po’ ed utilizzo Chrome.. più che chiamarlo pandino, dovrebbero chiamarlo pandone.. Ciuccia risorse a tradimento..

    Poco l’ho provato, ma in quanto alla ben nota pratica di “resources harvesting” credo che Chrome (un browser che apre un nuovo processo a ogni nuova scheda, con tutto quello che la cosa comporta sull’allocazione della memoria virtuale di winzozz NT 4.0+) non sia secondo a nessuno :-P


    Browser Firefox 2.0.0.16 Firefox 2.0.0.16 sull'O.S. Windows XP Windows XP
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 5.1; it; rv:1.8.1.16) Gecko/20080702 Firefox/2.0.0.16
  5. eDog il 20 Luglio 2009 08:41

    ma con la controindicazione di non riuscire a gestirli tutti in una volta

    Questo particolare non me lo ricordavo.. tutta potenza sprecata, insomma..

    Poco l’ho provato, ma in quanto alla ben nota pratica di “resources harvesting” credo che Chrome (un browser che apre un nuovo processo a ogni nuova scheda, con tutto quello che la cosa comporta sull’allocazione della memoria virtuale di winzozz NT 4.0+) non sia secondo a nessuno

    Uhm si, ma il vantaggio è abbastanza evidente.. Nessuna scheda può permettersi di mangiarmi tutta la CPU e costringermi a killare il browser perdendo le altre tab (mediamente lavoro con 20-30 schede :P ).

    Con Chrome, anche se ci fosse una scheda anomala, il browser ha comunque abbastanza reattività da chiuderla senza perdere tanto tempo.

    Se poi per fare questo consuma un po’ più di memoria ben venga, su 2GB non il “problema” per ora non si sente, ma magari nel tuo portatile da 256MB di RAM forse si :D


    Browser Google Chrome 2.0.172.37 Google Chrome 2.0.172.37 sull'O.S. Windows 7 Windows 7
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 6.1; en-US) AppleWebKit/530.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/2.0.172.37 Safari/530.5
  6. Sir Arthur, King of Ghouls'n Ghosts il 20 Luglio 2009 20:03

    Questo particolare non me lo ricordavo.. tutta potenza sprecata, insomma..

    No tutt’altro, un’architettura in grado di scalare molto bene con il successivo perfezionamento e la miniaturizzazione del processo produttivo. Ora che ricordo meglio la faccenda e il problema dei Cell multi-core non è tanto la difficoltà di sincronizzare il lavoro tra i core quanto la stabilità del processore, il calore prodotto eccetera. Tutti difetti che con le generazioni successive di Cell si sono ridotti…

    Uhm si, ma il vantaggio è abbastanza evidente..

    Si i browser multi-processo (IE 8 e Chrome) hanno il vantaggio di una maggiore stabilità. Ma è un vantaggio del tutto teorico, perché se l’intera architettura fa meno che schifo (IE otto) o il browser non si sogna nemmeno per sbaglio la possibilità di personalizzazione di Firefox (Chrome), il suddetto vantaggio sfuma ed è pari a zero, per quanto mi riguarda.

    E sul portatile la RAM l’ho portata a 512 Mega :-P


    Browser Firefox 2.0.0.16 Firefox 2.0.0.16 sull'O.S. Windows XP Windows XP
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 5.1; it; rv:1.8.1.16) Gecko/20080702 Firefox/2.0.0.16

Lascia una risposta