KarmaKula capitolo 5: “Finally a chance to relax”

12 Luglio 2009 · Archiviato in Media & Multimedia, Notizie 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebNella magica cornice formata da alte cime innevate e lanterne di pietra, mentre si concede un bagno ristoratore alla luce della luna, il Karma Kula torna in azione contro l’infinita schiera dei suoi antagonisti mettendo mano alla spada ed esibendosi in gesti atletici da antologia. In Finally a chance to relax, quinto episodio della serie in live action della Ninjai Gang, il nostro eroe abbandona le atmosfere allucinate della precedente puntata e lo show torna a proporre contenuti prevalentemente marziali allo spettatore.

Il nuovo episodio è più breve di quelli precedenti, concentrato nella forma e nel racconto ed è strutturato in un momento introduttivo fatto di preghiera e richiami spirituali e una prevedibile conclusione in cui le acque fumose per i vapori del bagno si tingono del sangue dei ninja assassini venuti a dar noia al Karma Kula. La scenografia è spartana ma efficace, con quell’atmosfera generale di pace e intimità destinata a essere violata dall’imminente carneficina annunciata.

KarmaKula ep.5 - screenshot 1KarmaKula ep.5 - screenshot 2KarmaKula ep.5 - screenshot 3

Dopo la breve preghiera iniziale il bagno pubblico si tramuta in scenario da battaglia senza esclusione di colpi, dall’acqua emergono le ombre nere degli avversari a volto coperto e Karma Kula torna a dare prova dell’incredibile qualità delle coreografie ideate dalla Ninjai Gang e messe in pratica dalla famiglia Bellord. La regia è apprezzabile così come non guastano i momenti di slow-motion, inseriti per sottolineare l’abilità dei performer e dare un tocco di epicità allo scontro.

KarmaKula ep.5 - screenshot 4KarmaKula ep.5 - screenshot 5KarmaKula ep.5 - screenshot 6

Il contrasto tra la spiritualità del protagonista e la sua furia sanguinaria durante la battaglia dona un carattere forte e ben riconoscibile a tutta la serie, un carattere splendidamente sottolineato da una colonna sonora che a me ricorda in maniera inequivocabile il lavoro che Stuart Chatwood ha fatto per il video game Prince of Persia: The Sands of Time (una delle poche OST che mi abbiano spinto a mettere mano al portafogli per acquistare il CD originale).

KarmaKula ep.5 - screenshot 7KarmaKula ep.5 - screenshot 8KarmaKula ep.5 - screenshot 9

In attesa dell’8 agosto, giorno in cui il Karma Kula dovrebbe riprendere il viaggio verso la sua destinazione (finale?) mi viene da fare un commento: d’accordo avere un animo sereno e una mente in cui non alberga l’incertezza, ma io proprio non riesco a non pensare che continuare a farsi il bagno in una vasca dove galleggiano pezzi di cadavere e le acque sono intorbidite da così tanto sangue faccia un bel pò schifo. Persino per un Karma Kula :-D

Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Articoli correlati

Commenti

Lascia una risposta