DOSBox 0.73, intervista agli sviluppatori

10 Giugno 2009 · Archiviato in Approfondimenti, Emulazione & Retrogaming 

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze In occasione del riconoscimento di progetto del mese su SourceForge.net assegnato a DOSBox, ho chiesto alla crew dietro il miglior emulatore PC/DOS in circolazione di rispondere ad alcune domande riguardanti il progetto. Gli sviluppatori erano occupati con gli ultimi lavori sulla nuova versione dell’emulatore, per cui l’intervista è stata modificata per integrare alcune caratteristiche proprie di DOSBox 0.73 e finalmente nei giorni scorsi la crew è stata così gentile da spedirmi le risposte che cercavo. Non c’è nessun Grosso Scoop (tm) qui né io ne chiedevo uno, ma spero che la conversazione sia una lettura interessante comunque.

Prima di tutto congratulazioni per la nuova release! Il nuovo DOSBox arriva dopo quasi due anni dalla versione 0.72, e contiene un bel pò di migliorie e nuove caratteristiche. Se doveste indicarne una sola di cui andate particolarmente fieri, che cosa scegliereste?

Immagino non ci sia nulla di specifico, solo parecchi piccoli cambiamenti.

Il nuovo logo stilizzato di DOSBox trae ispirazione da qualcosa in particolare? Una confezione di MS-DOS meno “MS” e più “Box” o cosa?

Quelli di GOG.com hanno creato la particolare versione del logo che appare durante lo splash screen. Non ci sono poi così tanti modi creativi di mostrare un box ma questo sembra alquanto gradevole.

DOSBox 0.73 - Blood screenshot 1DOSBox 0.73 - Blood screenshot 2DOSBox 0.73 - Blood screenshot 3

Tra i cambiamenti “fondamentali” di DOSBox 0.73, quelli più importanti da un punto di vista emulativo sono il nuovo core per i chip sonori OPL2 e OPL3 e le nuove modalità di emulazione EGA/VGA/SVGA. Quanto di questo nuovo codice proviene da un lavoro di reverse engineering di tipo “blackbox” e quanto da un’attenta implementazione di caratteristiche già documentate?

Molto materiale proviene da documentazione preesistente e da prove su hardware reale, e per alcune cose riguardanti la grafica si tratta semplicemente di procedere per piccoli passi finché non ottieni una buona immagine sullo schermo. Con l’emulazione OPL ciò significa creare piccoli programmi di test per generare un tipo particolare di suono, registrarlo sull’hardware reale e confrontarlo con l’output di DOSBox.

Parlando ancora dell’emulazione OPL2, il nuovo core implica che avete abbandonato l’emulazione OPL2 praticamente standard implementata in MAME. Devo ancora testarlo estensivamente, ma ora ascoltare l’introduzione di Flashback di Delphine sembra una cosa completamente diversa. Perché avete deciso di abbandonare il vecchio core in favore di quello nuovo?

C’è sempre un motivo quando si cambiano i core. Nel nostro nuovo core non c’erano più grossi bug di cui eravamo a conoscenza e il rilasciarlo ci avrebbe fornito un bel pò di feedback. Una delle ragioni principali (dello switch - ndR) è che quello nuovo è più veloce, il che significa che puoi ottenere un sample rate audio superiore mentre DOSBox gira alla stessa velocità. Oppure se mantieni lo stesso sample rate DOSBox sarà più veloce.

DOSBox 0.73 - Jill of the Jungle screenshot 1DOSBox 0.73 - Jill of the Jungle screenshot 2DOSBox 0.73 - Jill of the Jungle screenshot 3

Dopo tutto questo tempo senza nuove versioni, uno potrebbe facilmente aspettarsi che DOSBox 0.73 rappresenti un notevole passo avanti verso una migliore stabilità, compatibilità e velocità di emulazione. E a giudicare dalle reazioni sui forum sembra proprio che sia questo il caso. Siete soddisfatti per questa nuova major release oppure è rimasto del codice che l’avrebbe potuta rendere migliore (hint: presto in arrivo nuove release minori)?

In passato molte main release (come la 0.73 è) sono state seguite da minor release utili a correggere alcuni bug. Dunque la distribuzione di una minor release dipende da quanti bug vengono individuati e quanto sono fastidiosi. Fino a ora sembra ci sia solo un problema quando si traduce il file di configurazione in una lingua differente. Ma la release è ancora giovane quindi chi lo sa.

DOSBox 0.73 - Loom screenshot 1DOSBox 0.73 - Loom screenshot 2DOSBox 0.73 - Loom screenshot 3

Nell’intervista apparsa sulla pagina del “progetto del mese” di SourceForge.net, voi sostenete che l’audience a cui DOSBox è indirizzato è quel tipo di persone che già ha familiarità col Dos, ma oggigiorno l’emulatore viene utilizzato da grosse società come id, Valve, Sierra e store digitali come Good Old Games, quindi l’audience sta diventando sempre più larga. Che cosa pensate riguardo le persone che solo vagamente hanno sentito parlare del Dos e che hanno cominciato a usare DOSBox, si tratta di un’opportunità per avere un banco di prova allargato sulle capacità dell’emulatore o semplicemente di un fastidio con cui dover fare i conti?

Probabilmente alcune delle persone che acquistano questi giochi nemmeno sanno di stare in realtà utilizzando DOSBox. Quindi da una cosa del genere noi non guadagnamo né perdiamo niente. Il numero di persone che arriva a riportare/lamentarsi sui nostri forum ufficiali riguardo la questione è molto ridotto. Dopotutto i giochi sono configurati per essere quando meno simil-Dos è possibile per queste persone. In un certo qual modo mi dispiace un pò che debbano giocare con la configurazione standard fornita con i giochi in cui gli scaler non sono abilitati visto che si può davvero fare in modo che certe vecchie avventure sembrino graficamente più piacevoli.

DOSBox 0.73 - The Secret of Monkey Island screenshot 1DOSBox 0.73 - The Secret of Monkey Island screenshot 2DOSBox 0.73 - The Secret of Monkey Island screenshot 3

DOSBox 0.73 - The Secret of Monkey Island screenshot 4DOSBox 0.73 - The Secret of Monkey Island screenshot 5DOSBox 0.73 - The Secret of Monkey Island screenshot 6

La compatibilità di DOSBox è decisamente notevole, in quasi ogni caso in cui ho provato a caricare un gioco non ho mai dovuto toccare il file di configurazione! Siete soddisfatti dell’attuale livello di compatibilità o pensate ci sia ancora molta strada da fare per raggiungere un punto di compatibilità “critico”?

Spendiamo un bel pò di riflessione e lavoro per la configurazione di default. Per questo possiamo a volte provare fastidio se le persone consigliano ai newbie di modificare i parametri di default di certe opzioni quando un gioco non lo richiede. Queste modifiche possono in realtà ridurre la compatibilità per gli altri giochi. Siamo pienamente soddisfatti dell’attuale livello di compatibilità della configurazione di default. Aiuta inoltre il fatto che molte opzioni si possono modificare piuttosto semplicemente durante il runtime dalla linea di comando, per cui se un gioco non vuole che sia presente memoria di tipo EMS o XMS allora si possono disabilitare solo queste opzioni.

Sul forum ufficiale dei DOSBox la possibilità di avere i salvataggi è sempre stata una questione problematica: gli utenti la vogliono, ma non si tratta di una cosa banale da implementare. Avete qualcosa in cantiere per il prossimo futuro o per il momento la caratteristica rimane sulla wish list?

Beh abbiamo alcune idee su come i savestate dovrebbero essere gestiti. Per fare le cose in questo modo c’è bisogno di apportare alcune modifiche molto delicate al codice di DOSBox. Sono sicuro che un giorno vedranno la luce, ma non si tratta di qualcosa per cui andiamo di fretta.

DOSBox 0.73 - Prince of Persia screenshot 1DOSBox 0.73 - Prince of Persia screenshot 2DOSBox 0.73 - Prince of Persia screenshot 3

Negli anni passati una certa “grossa e brutta corporazione software” (tm) ha usato il vostro software senza riconoscere il vostro lavoro e i vostri sforzi. Come vi sentite a riguardo? Lo trovate detestabile o semplicemente qualcosa che appartiene alla categoria delle “cose che capitano” nel mondo dell’open source?

Non proviamo risentimento nei confronti delle grosse e brutte corporazioni software. A volte ci rammarichiamo del fatto che non beneficiamo dei guadagni ottenuti attraverso l’impiego di DOSBox. Molte società nascondono in nome della facilità di utilizzo il fatto che stanno usando DOSBox. Questo è comprensibile, ma sembra un pò ingiusto. Come se si vergognassero di usarlo. Il fatto che qualcuno si sia dimenticato di includere alcuni file contenenti i nostri nomi non importa granché. Molte persone non vanno mai oltre i collegamenti comunque.

DOSBox 0.73 - ZZT screenshot 1DOSBox 0.73 - ZZT screenshot 2DOSBox 0.73 - ZZT screenshot 3

Un pò di gossip per l’ultima domanda: quali sono i giochi Dos preferiti dalla crew di DOSBox? Qualcosa sul genere “i migliori tre giochi”, “la serie migliore” e così via. Come creatori del miglior emulatore PC/DOS in circolazione dovrete certamente avere una grande passione per questi universi di gioco pixellosi…

Sempre con queste domande sui migliori giochi e le migliori serie. Per me probabilmente si trattarebbe di ogni buona avventura uscita per Dos. Tutti i classici di LucasArts, Sierra e delle altre software house. Giocare con le avventure a cui non ho ancora giocato è una delle ragioni principali per cui uso DOSBox. I Monkey Island, Day of the Tentacle, i Gabriel Knight sarebbero probabilmente i miei preferiti se dovessi scegliere. Ma a parte le avventure c’è una grossa quantità di bei giochi d’azione con alcuni dei quali ancora gioco o ci ho rigiocato. Mi vengono in mente giochi come Bioforge, Skyroads, Stunts, Tyrian, Magic Carpet. Ci sono così tanti altri giochi comunque ma molti di questi non sono davvero capaci di spingermi a rigiocarli visto che i videogame si sono evoluti e sono in circolazione quelli recenti con lo stesso gameplay migliorato.

Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Articoli correlati

Commenti

Lascia una risposta