I masterizzatori DVD a 24x arrivano sul mercato

8 Marzo 2009 · Archiviato in Hardware & Periferiche, Notizie 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal Web C’è un pò di incertezza su chi sarà, tra Sony Optiarc e Lite-On, a commercializzare il primo drive del genere, ma un fatto rimane ed è che i masterizzatori DVD supereranno ancora una volta il limite massimo della velocità di scrittura passando da 22x a 24x. Entrambe le società distribuiranno i nuovi drive ottici tra i mesi di marzo e maggio, e per quanto in pratica la differenza di velocità non faccia certo gridare al miracolo, il nuovo traguardo dimostra che le aziende continuano a investire in una tecnologia dalla longevità sorprendente.

Nell’eterna attesa che il formato Blu-ray si trasformi nel successo che le major sperano, il DVD come supporto per l’archiviazione dati non ha ancora terminato la sua corsa: sono lontani i tempi in cui si sosteneva che 16x fosse il limite fisico massimo raggiungibile dai masterizzatori ottici, e dopo un anno esatto da quelli a 22x quel limite si appresta ora a essere superato del 50%. La prima ad annunciare la distribuzione dei nuovi drive è Lite-On, che metterà in commercio i modelli iHAS324 e iHAP424 a marzo e il modello iHAS624 a maggio.

I tre masterizzatori, accomunati dalla velocità di scrittura a 24x “su supporti selezionati” (prevedibilmente DVD±R certificati), si differenziano per le caratteristiche e l’interfaccia di comunicazione con la motherboard: iHAS324, disponibile dalla metà di marzo, è un drive Serial ATA (SATA) dotato della tecnologia SmartErase per cancellare in maniera permanente i dischi contenenti “dati confidenziali“; iHAP424, in commercio alla fine di questo mese, è dotato di interfaccia Parallel ATA (PATA), tecnologia SmartErase e LightScribe per incidere le etichette sul disco con il laser; iHAS624, infine, arriverà sul mercato per la metà di maggio e porterà in dote interfaccia SATA, SmartErase, LightScribe e la nuova tecnologia LabelTag per “creare un’etichetta ad anello sul lato dati di ogni supporto registrabile standard“, stando alla press release di Lite-On.

Lite-On iHAS624

L’annuncio di Sony Optiarc è arrivato dopo quello di Lite-On, nondimeno la sussidiaria colosso giapponese sostiene chiaramente di essere la prima azienda del settore a introdurre sul mercato un masterizzatore DVD 24x a marzo. Definito come un “miracolo ad alta velocità“, il drive AD-7240S scrive a 24x i dischi DVD±R compatibili mentre la velocità massima per DVD-RAM e supporti double layer è di 12x. Il drive è dotato della “Auto Strategy Technology”, con cui viene ottimizzato il processo di scrittura analizzando la parte successiva di disco durante la masterizzazione, e della tecnologia “Adaptive Self Tuning” che tiene costantemente sotto controllo il disco e l’hardware per compensare eventuali fluttuazioni nel flusso di dati in via di scrittura.

Lasciando da parte la disputa su chi possa fregiarsi del titolo di “primo produttore” di masterizzatori a 24x del mondo, la matematica dice che tale velocità equivale a un flusso di dati di 32,4 Megabyte al secondo (1,35 x 24), vale a dire poco meno di 3 minuti per la scrittura di un supporto a singolo strato. Questo almeno in teoria, perché in pratica l’intero processo di masterizzazione impiega in genere qualche minuto in più (4,5 su un buon drive a 22x).

Sony Optiarc AD-7240S

Essendo il guadagno in termini di tempo già molto risicato nel passaggio da 16x a 18x (4 minuti teorici contro 3 per un disco single-layer), la distribuzione dei masterizzatori a 24x è un evento che non verrà certamente ricordato come un avanzamento tecnologico fondamentale. Vanno poi considerate le controindicazioni nello sfruttare in maniera così estrema il procedimento di scrittura dei dati su supporti ottici, dove l’aumento della velocità è direttamente proporzionale alla possibilità che insorgano imperfezioni e un alto livello di errori C1/C2 nel supporto masterizzato.


La versione inglese di questo articolo è apparsa su Slashdot l’8 marzo 2009, generando sul blog un picco massimo quotidiano di 1580 visitatori unici e 2120 pagine visualizzate (fonte: LLOOGG).

Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Articoli correlati

Commenti

6 Risposte a “I masterizzatori DVD a 24x arrivano sul mercato”

  1. yashijoe il 9 Marzo 2009 10:43

    Sarebbe curioso conoscere la max velocità tangenziale raggiunta.
    y.


    Browser Internet Explorer 7.0 Internet Explorer 7.0 sull'O.S. Windows XP Windows XP
    Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 7.0; Windows NT 5.1; Avant Browser; .NET CLR 2.0.50727; .NET CLR 3.0.4506.2152; .NET CLR 3.5.30729)
  2. Sir Arthur, King of Ghouls'n Ghosts il 9 Marzo 2009 13:09

    I beg your pardon? :-P

    Che intendi per “velocità tangenziale”? La velocità angolare costante (CAV)?


    Browser Firefox 2.0.0.16 Firefox 2.0.0.16 sull'O.S. Windows XP Windows XP
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 5.1; it; rv:1.8.1.16) Gecko/20080702 Firefox/2.0.0.16
  3. yashijoe il 10 Marzo 2009 07:38

    Ciao,

    preso un punto sulla circonferenza esterna del disco, la velocità massima con cui esegue un giro completo. Espressa in m/s o Km/h.
    Quella angolare è meno impressionante.

    Pura coriosità.
    y


    Browser Internet Explorer 7.0 Internet Explorer 7.0 sull'O.S. Windows XP Windows XP
    Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 7.0; Windows NT 5.1; Avant Browser; .NET CLR 2.0.50727; .NET CLR 1.1.4322; .NET CLR 3.0.4506.2152; .NET CLR 3.5.30729)
  4. Sir Arthur, King of Ghouls'n Ghosts il 10 Marzo 2009 11:21

    Uhm, dunno…. credevo invece tu ti riferissi alle strategie di lettura/scrittura impiegate dal laser del drive (CAV, CLV e ZCLV insomma)….


    Browser Firefox 2.0.0.16 Firefox 2.0.0.16 sull'O.S. Windows XP Windows XP
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 5.1; it; rv:1.8.1.16) Gecko/20080702 Firefox/2.0.0.16
  5. Freddy il 10 Marzo 2009 15:19

    Appena uscita sul mercato LiteOn sfornava prodotti ottimi a prezzi concorrenziali.

    Poi ha iniziato a sfornare prodotti di merda a basso costo.

    Mi ricordo ancora di quando comprai uno dei primi masterizzatori DVD da 16X della LiteOn, costava la meta’ rispetto all’equivalente modello plextor.

    Masterizzai forse 25-30 DVD e dovetti cambiare il drive in garanzia 2 volte. Quando anche il terzo drive si ruppe (sempre in garanzia) mi tolsi la soddisfazione di spaccarlo contro un muro e comprai un plextor.

    Non che i Sony siano meglio anche considerando che quelli che montano nei portatili sono dei Liteon col firmware personalizzato.


    Browser Firefox 3.0.7 Firefox 3.0.7 sull'O.S. Windows XP Windows XP
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 5.1; en-US; rv:1.9.0.7) Gecko/2009021910 Firefox/3.0.7
  6. Sir Arthur, King of Ghouls'n Ghosts il 10 Marzo 2009 18:05

    Lol, il mercato dei masterizzatori (DVD) è una giungla, lo so per passione ed esperienza diretta :-P

    E’ un bel pò che non compro hardware del genere, ma il mio NEC ND-3520 continua a fare diligentemente il suo lavoro :-P

    Sarei curioso di provare un Sony Optiarc, prima o poi: la joint-venture è nata dal contributo congiunto di Sony e NEC, per poi divenire a tutti gli effetti una sussidiaria di Sony con NEC fuori dai giochi…


    Browser Firefox 2.0.0.16 Firefox 2.0.0.16 sull'O.S. Windows XP Windows XP
    Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 5.1; it; rv:1.8.1.16) Gecko/20080702 Firefox/2.0.0.16

Lascia una risposta