MAME 0.129(u1), il nuovo anno tra lasergame e multiplayer emulato

19 Gennaio 2009 · Archiviato in Emulazione & Retrogaming, Notizie 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebLe prime due settimane del 2009 hanno segnato importanti novità per MAME, l’emulatore di macchine arcade più avanzato e complesso in circolazione. Il ciclo di sviluppo della main release 0.129 si è concluso e un altro si è aperto per traghettare il codice verso la prossima versione 0.130, nel mezzo la macchina virtuale di Nicola Salmoria e dei mamedev ha introdotto ulteriori, radicali cambiamenti, la possibilità che in futuro venga implementato il multiplayer per quei giochi che lo prevedono e l’emulazione di due nuovi laserdisc videogame.

La rimozione del Context Switching tra le CPU avviata con la versione 0.128u4 si è conclusa dopo un paio di nuove versioni intermedie, ma Aaron Giles e i mamedev hanno il sonno leggero e con la versione 0.128u7 hanno introdotto due ulteriori cambiamenti fondamentali all’interno del codice di MAME. Uno di questi riguarda il modo in cui la configurazione di una macchina arcade considera i core di CPU, ora trattati come device a tutti gli effetti alla pari delle altre componenti della macchina. In funzione di questo cambiamento è stato possibile rimuovere una parte di codice ridondante, e in futuro si prevede di apportare la stessa modifica anche ai core sonori.

L’altro grosso aggiornamento ha interessato il pointer globale “Machine”, una funzione ora completamente rimossa da MAME dopo molti anni di permanenza nel codice. “Come risultato di questo cambiamento“, recita il whatsnew della versione intermedia 0.128u7, “dovrebbe essere finalmente possibile nel 2009 scrivere un driver che faccia girare due macchine complete simultaneamente“.

Leggendo tra le righe si intravede l’ennesimo, storico avanzamento di un emulatore che non cessa di stupire, vale a dire la possibilità di riprodurre quei cabinati composti da due o più macchine collegate in rete come ad esempio nel caso degli arcade di guida. Ferma restando la necessità di fare i conti con i protocolli e la logica delle schede di rete da implementare, e soprattutto la necessità di usare una potenza computazionale probabilmente non ancora disponibile sul mercato, con la versione 0.128u7 i mamedev hanno gettato le basi per la prima, vera emulazione degli arcade multiplayer delle decadi passate.

Soul Calibur (versione Dreamcast)

All’inizio dell’anno, alla release intermedia 0.128u7 è seguita la nuova main release 0.129, che oltre per la solita, impressionante serie di cambiamenti e miglioramenti al codice va ricordata anche (soprattutto?) per l’emulazione di due nuovi giochi dell’era laser di MAME e per il fatto che ora Soul Calibur, un classico senza tempo del combattimento all’arma bianca, è finalmente giocabile. I laser game sono M.A.C.H. 3 e Us vs. Them, due titoli appartenenti allo stesso genere di sparatutto dei precedentemente emulati Cube Quest e Firefox, e occupano rispettivamente 13,82 Gigabyte e 13,56 Gigabyte.

Prima di lasciare la parola agli screenshot tratti appunto dai suddetti lasergame, è d’obbligo citare l’avvio di una nuova tornata di release intermedie di MAME con la versione 0.129u1, che tra le altre cose aggiunge il supporto ai salvataggi per decine di driver e un nuovo core emulato per la CPU RISC Intel i860 anche nota come 80860.

M.A.C.H. 3 - screenshot 1

M.A.C.H. 3 - screenshot 2

M.A.C.H. 3 - screenshot 3

M.A.C.H. 3 - screenshot 4

M.A.C.H. 3 - screenshot 5

Us vs. Them - screenshot 1

Us vs. Them - screenshot 2

Us vs. Them - screenshot 3

Us vs. Them - screenshot 4

Us vs. Them - screenshot 5

Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Articoli correlati

Commenti

Lascia una risposta