Videogame highlights – novembre 2008

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze In maniera quasi speculare alle difficoltà dell’economia globale, il mercato dei videogame sta in questo periodo ammassando uscite per una quantità e una qualità tali da lasciare senza fiato. In attesa che passi la burrasca, il divertimento interattivo dimostra di subire molto meno gli effetti della recessione ed è pertanto con estremo piacere che presento una breve ma selezionata collezione di video in streaming per alcuni tra i migliori regali che un videogamer potrebbe mai trovare sotto l’albero.

Street Fighter IV

Il titolo che sancisce il lungamente atteso ritorno di Ryu, Ken & compagnia uscirà per Xbox 360 e PS3 a febbraio 2009, mentre una data di pubblicazione definita per la versione PC ancora non esiste. Nel mese di novembre Capcom ha presentato due video introduttivi di Seth, il boss finale palesemente ispirato a Gill di Street Fighter III e Gouken, nientemeno che il maestro di Ryu e Ken in persona! Il terzo video non è esattamente di novembre perché risale al già trattato Tokyo Game Show, ma viste le devastanti qualità combattive del personaggio presentato non potevo proprio esimermi dall’embeddarlo

Mirror’s Edge

Atteso per quelle che dovrebbero essere le caratteristiche innovative di un nuovo genere, l’action adventure in prima persona, Mirror’s Edge non ha impressionato granché i redattori della rivista Edge, che gli hanno rifilato un mediocre 5 su 10. Sia come sia il gioco è già uscito per console mentre bisognerà attendere sino a gennaio per la versione PC. Quest’ultima farà uso dell’engine Physx, e il trailer seguente mette in mostra proprio quelle che dovrebbero essere le caratteristiche avanzate della fisica di gioco grazie all’impiego della nuova tecnologia di NVIDIA. Sempre che valga la pena giocarci…

Grand Theft Auto IV

Se il valore di Mirror’s Edge non è certo, il nuovo, spumeggiante episodio della serie GTA è più di una garanzia. Il gioco è stato un successo senza precedenti sulle console, vendendo più di 10 milioni di copie in tutto il mondo. La versione PC, uscita nei primi giorni di dicembre, può vantare rispetto a quelle per Xbox 360 e PS3 una risoluzione massima di 2560×1600, texture migliori, un maggior numero di poligoni su schermo e la modalità “replay” per registrare gli ultimi 30 secondi di gioco. Chi volesse scorrazzare libero per le strade di Liberty City sappia però che, al momento, l’unica “esperienza” sicura che GTA IV offre agli utenti PC è una niente affatto piacevole avventura tra bug e malfunzionamenti assortiti.

Halo Wars

Halo, imho uno degli sparatutto con la migliore atmosfera di sempre cambia genere e si trasforma in uno strategico in tempo reale. A lavorarci non sono più i coder di Bungie Studios ma la piattaforma d’elezione rimane Xbox 360. L’invasione dei “Master Chief” è prevista tra febbraio e marzo del prossimo anno.

Left 4 Dead

Left 4 Dead, ovverosia il primo gioco a memoria d’uomo che permetta di impersonare (anche) uno “zombi” dalle fattezze e abilità variamente assortite, è stato costruito partendo dalle solide fondamenta dell’engine Source e quindi, al contrario di GTA IV, dovrebbe offrire un’esperienza videoludica a prova di server. I video pubblicati di seguito mostrano brevi ma frenetiche sequenze di gioco degne di un Dawn of the Dead (il remake, che è cosa ben diversa dal film originale) agli steroidi.

Post simili:

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *