La tecnologia di sicurezza di Stardock eliminerà le DRM?

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebE’ da sempre convinto dell’assoluta mancanza di utilità delle tecnologie di protezione intrusive contro la pirateria videoludica, e ora Brad Wardell, CEO della software house Stardock, raccoglie la sfida lanciatagli dall’industria lavorando a un sistema di sicurezza minimale che possa andare bene alle etichette e nel contempo soddisfare l’esigenza degli utenti di non sentirsi trattati come pirati pericolosi per la società e il business.

» Read more

Videogame highlights – ottobre 2008 (seconda parte)

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Complice la parata delle software house durante l’expo giapponese Tokyo Game Show, ottobre è stato un mese particolarmente prolifico per il rilascio di materiale videoludico fresco. Dopo la prima tornata di highlight mensili, dunque, questa seconda serie si presenta ancora più ricca e visivamente lussureggiante comprendendo titoli esclusivi per console, giochi multipiattaforma, sequel di sicuro richiamo e tanto altro.

» Read more

Good Old Games apre il betatesting al pubblico

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebPoche settimane dopo l’annuncio dell’allargamento del programma di beta privata, i tipi di Good Old Games comunicano ufficialmente in queste ore l’apertura pubblica del sito. Lo store digitale del retrogaming è pronto ora ad accogliere gli orfani dei bei giochi di una volta e chi si dibatte tra abandonware e incompatibilità tra vecchio software e nuovi sistemi operativi, con la speranza che i risultati economici siano sufficienti ad attrarre nuovi publisher disposti a sposare il peculiare modello di business scelto dai ragazzi di CD Projekt.

» Read more

Il Partito Pirata ai magistrati: sul blocco di The Pirate Bay vogliamo la verità

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebIl Partito Pirata italiano, associazione senza scopo di lucro nata sulla scia della più ampia iniziativa europea di riforma della proprietà intellettuale, vuole vedere chiaro nelle modalità delle indagini condotte in occasione del blocco di The Pirate Bay, fugando i tanti dubbi ancora perduranti sulla condotta degli agenti della polizia fiscale in merito alla redirezione della connessione verso un indirizzo Internet appartenente alle etichette discografiche.

» Read more

RIAA chiede l’appello contro Jammie Thomas

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebAll’organizzazione dei discografici statunitensi proprio non va giù che Michael Davis, Giudice Distrettuale impegnato nell’unico caso della crociata legale contro il file sharing che sia mai approdato nelle aule di un tribunale, abbia avuto un ripensamento sulle sue decisioni ordinando un nuovo processo. RIAA chiede ora che il caso Capitol v. Thomas, con imputata la madre single di tre figli Jammie Thomas, non venga riaperto prima che il giudice abbia preso in considerazione la richiesta di appello delle major.

» Read more

Mikko Hypponen invoca la creazione della Internetpol

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebE’ un quadro pieno di ombre e poche luci quello tratteggiato nella relazione trimestrale sulla sicurezza di F-Secure, celebre società finlandese produttrice di software antivirali e soluzioni di protezione integrata. Analizzando i casi eclatanti di cyber-crimine riportati durante il terzo quarto del 2008, la relazione sottolinea la difficoltà di combattere efficacemente un fenomeno di portata internazionale con il solo ausilio delle leggi locali e dei trattati di cooperazione delle forze dell’ordine attualmente in vigore.

» Read more

Il ministro-downloader sconfessa la commissione anti-pirateria

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal Web Roberto Maroni di professione fa il Ministro dell’Interno del governo italiano, ma nel tempo libero si diverte ad ascoltare musica e, soprattutto, a scaricarla dal P2P. Non ne ha mai fatto mistero, e lo ha confermato ancora nei giorni scorsi durante un incontro con la stampa a Varese, incontro che ha preceduto la sua partecipazione a Il Festival del Racconto. Incidentalmente ma non troppo, le dichiarazioni del Ministro arrivano dopo l’istituzione dell’oramai ben noto comitato contro la pirateria digitale presso la Presidenza del Consiglio, che vorrebbe combattere proprio quel file sharing di cui Maroni prende periodicamente le difese.

» Read more

Diablo III al BlizzCon 2008

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal Web L’edizione di quest’anno del BlizzCon, la convention organizzata da Blizzard Entertainment per celebrare in maniera adeguata i propri brand videoludici, ha avuto come protagonista principale Diablo III, la terza attesissima incarnazione della saga hack’n slash per antonomasia. La software house ha presentato ulteriori dettagli sul gemeplay, i nuovi alberi delle abilità, il sistema rinnovato dei potenziamenti runici e tanto altro ancora. Ma soprattutto, al BlizzCon Blizzard ha disvelato la terza delle cinque classi di personaggio selezionabili dal giocatore, vale a dire il Mago (“Wizard” in lingua originale).

» Read more

Link & Segnalazioni # 5: slotMusic, class action videoludiche, stati mafiosi e P2P

Babel fish - Un'interfaccia mentale tra la sensibilità di Sir Arthur e gli avvenimenti del mondo esterno. E anche tutto il resto Può un’industria multimiliardaria dipendere da gente rincoglionita a tal punto da non rendersi conto di essere sull’orlo dell’estinzione? Certamente. Può uno stato sovrano confondersi con la criminalità organizzata al punto da non poter capire nulla di quella nazione senza conoscere nel dettaglio anche la storia del crimine nel corso del tempo? Assolutamente. Può George Lucas essersi ridotto a riciclare all’infinito un vecchio personaggio perché è penosamente a corto di idee? Uhm…

» Read more

The Pirate Bay vs. Italy, il peggio deve ancora arrivare

Approfondimenti - Una lente impietosa puntata sui temi caldi, retrospettive appassionate e dettagliate, riflessioni oltre le apparenze Come riportano ampiamente le cronache di questi giorni, il sequestro preventivo (“censura”, “blocco”, o come lo si voglia chiamare) dell’accesso a The Pirate Bay su tutto il territorio italiano è stato finalmente annullato da un’ordinanza del Tribunale di Bergamo. Chiamati in causa dai difensori degli admin della Baia, i Giudici del Riesame hanno riconsiderato la validità della precedente decisione del Tribunale, stabilendo in sostanza che il sequestro era illegale. Molti, quasi tutti si sono affrettati a cantare vittoria per TPB e il P2P in generale, non avendo evidentemente piena consapevolezza del fatto che all’orizzonte si prepara una tempesta ancora più pericolosa del semplice blocco di un singolo sito web, potenzialmente in grado di rendere, se possibile, più stringenti e incivili le già assurde misure legali contro il file sharing in vigore in Italia.

» Read more

1 2