ScummVM 0.12.0, all your adventures are belong to us

3 Settembre 2008 · Archiviato in Emulazione & Retrogaming, Notizie 

Notizie - Una carrellata di notizie fresche e di qualità, dentro e fuori dal WebIn attesa che l’Architetto degli adventure game Ron Gilbert sveli al mondo il volto (sicuramente) idiota dell’eroe protagonista di DeathSpank, chi fosse in astinenza da giochi “punta & clicca” può sempre farsi un giro con ScummVM, la virtual machine progettata per la preservazione delle storiche avventure marcate Lucasfilm/Lucasarts (e non solo) rilasciata in questi giorni nella nuova, scintillante versione 0.12.0.

Come suggerisce il nome, ScummVM è stato creato con lo scopo primario di assicurare la compatibilità (e quindi la rigiocabilità) con i sistemi operativi moderni degli adventure game degli anni ‘80 e ‘90, nati nella fucina Lucas prima che la software house si trasformasse in una gelatina indistinta e senza importanza, mandasse via i migliori talenti dell’industria e si riducesse a produrre cloni di cloni di cloni de… La Guerra dei Cloni e Star Wars. Il software agisce piuttosto diversamente da un emulatore tradizionale come MAME, poiché si limita a sostituire i file eseguibili dei giochi interfacciando i dati di questi ultimi con interpreti riscritti grazie al reverse engineering degli originali o, in taluni casi, con l’assistenza degli stessi programmatori.

Col tempo il target di ScummVM si è enormemente allargato, aggiungendo ai videogame basati sullo script engine SCUMM (Maniac Mansion, Monkey Island, Indiana Jones, Sam & Max, The Dig, …) quelli prodotti da Adventure Soft (Simon the Sorcerer, Elvira), Sierra (King’s Quest, Police Quest, Leisure Suit Larry), Coktel Vision (Gobliiins, Lost in Time), Humongous Entertainment del solito Ron Gilbert (che dopo Monkey Island e prima di DeathSpank si è guadagnato la pagnotta programmando software per ragazzi) e altri ancora.

King's Quest II

La sempre crescente lista di compatibilità dei titoli supportati (con livelli di funzionalità variabili) da ScummVM si è arricchita, con la nuova versione 0.12.0, di cinque nuovi giochi e cioè: “The Legend of Kyrandia - Book Two - Hand of Fate”, “The Legend of Kyrandia - Book Three - Malcolm’s Revenge”, “Lost in Time”, “The Bizarre Adventures of Woodruff and the Schnibble” e “Drascula - The Vampire Strikes Back”.

A parte questo, le release note della versione parlano di migliorie e rimaneggiamenti per gli engine “SCUMM” (riscrittura parziale del sistema sonoro Digital iMUSE e del timer interno, supporto migliorato per le versioni Amiga dei giochi e modalità mista Adlib/MIDI per la versione floppy di Monkey Island 1), “Agos” (correzione di crash e problemi con le palette dei colori sulle versioni Amiga di Simon the Sorcerer ed Elvira) e “Queen” (aggiustamento del tono del parlato digitale), della correzione di problemi di allocazione della memoria e della rinascita della conversione per PlayStation 2.

Loom

Riguardo quest’ultima nota val la pena sottolineare come ScummVM rivaleggi con MAME per la capacità di spuntare praticamente su ogni genere di piattaforma videoludica esistente o estinta, partendo da Windows, Mac OS X e Linux fino ad approdare su PSP, Dreamcast, Amiga, Wii, OS/2, iPhone, Windows CE, Symbian e via di questo passo. Un elenco che impressiona e a cui manca davvero solo un qualche modello di calcolatrice tascabile evoluta per poterlo considerare definitivo.

Per una volta, infine, non è necessario consigliare (ipocritamente) il download dell’emulatore e l’acquisto dei giochi da farci girare sopra: la completissima pagina dei download di ScummVM comprende, oltre al codice sorgente e ai file binari di tutti i port testé indicati, anche una corposa quantità di giochi freeware tra cui è doveroso citare Beneath a Steel Sky, Lure of the Temptress e Broken Sword 1.

Gobliiins

Indiana Jones and the Fate of Atlantis

The Legend of Kyrandia II

Beneath a Steel Sky

Condividi questo articolo!
  • OKNOtizie
  • Facebook
  • Diggita
  • ZicZac
  • Wikio Italia
  • StumbleUpon
  • Technorati

Articoli correlati

Commenti

Lascia una risposta