L’uomo Pigro, supereroe non convenzionale


Stato del blog: Lavori in Corso


Babel fish Per chi già lo conosce, il “nostro” è una passione consolidata che non necessita di ulteriori considerazioni. Per gli altri credo sia opportuna una breve presentazione degna della fama dell’eroe più anticonvenzionale che mente fumettara abbia mai partorito…

L’uomo Pigro è opera del fumettista Stefano “TheSparker” Conte, autore anche di Noi, Robot… e Myth Clots. TheSparker attinge a piene mani dai miti animati giapponesi degli anni ’70 e ’80, facendoli letteralmente a pezzi ma donandogli nel contempo nuova vita grazie a una vena sadico-umoristica e allo stillicidio costante dei clichè tipici dei suddetti cartooon.

L’uomo Pigro è un lottatore di wrestling, bizzarro sgorbio con naso da porco e pancia orgogliosamente in eccesso che fa evidentemente il verso all’Uomo Tigre dei bei tempi andati. Rivoltandolo come un calzino: laddove “il Tigre” era un cartoon violento e dinamico, il Pigro è uno che se ne sta costantemente fermo e affronta le sue “avventure” con l’unica arma che ha: la pigrizia.

Pigrizia mentale, fisica, nei rapporti umani. Non parliamo delle donne poi… Più che contro il Male il Pigro lotta contro chiunque voglia spingerlo a muovere anche un solo muscolo 😀 In attesa di fare il “gran balzo” nelle edicole, TheSparker produce e rilascia on-line le strisce dell’uomo Pigro e degli altri comic con una certa regolarità. Per le precedenti puntate della “saga” del Pigro è sempre disponibile per la consultazione l’archivio degli episodi.

Post simili:

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *